A.N.P.I. - Comitato Provinciale Monza e Brianza  |  via Orsini, 4A - 20900 Monza (MB)
tel. : 3272494342  |  e-mail: info@anpimonzabrianza.it
           

ARCHIVIO EVENTI anno 2015

(in ordine decrescente)

Dicembre31

Barzio: 71° della fucilazione dei Partigiani della 55°F.lli Rosselli


IL 31 DICEMBRE DEL 1944 CI FURONO DEI GIOVANI CHE NON POTERONO BRINDARE AL NUOVO ANNO, NE’ LO VIDERO MAI...
IL BOTTO CHE UDIRONO NON FU IL TAPPO CHE SCHIZZA DALLA BOTTIGLIA DI SPUMANTE TRA RISATE E AUGURI, MA QUELLO DELLA MITRAGLIA FASCISTA…..
Anche quest’anno li ricorderemo, nel nostro abbraccio ideale
CI SI MUOVE CON LE PROPRIE AUTO DA MONZA _ APPUNTAMENTO ALLE ORE 8,30 ALL’ANPI di MONZA – Via V. Veneto, 1
31 dicembre 2015 - 71° Anniversario della fucilazione dei Partigiani della 55° Brigata Garibaldi “F.lli Rosselli”
Tra loro i monzesi Silvio Perotto, Mario Pallavicini, Giuseppe Pennati
LA COMMEORAZIONE SI SVOLGE A BARZIO GIOVEDI’ 31 DICEMBRE 2015
nei luoghi della cattura e della fucilazione dei partigiani:
*Luogo della fucilazione : ore 10,00 commemorazione alla presenza dei rappresentanti del Comune di Barzio alla lapide presso il cimitero di Barzio (v. volantino allegato Anpi Monza)
*Luogo della cattura: per chi vuole camminare, salita al Baitone della Pianca : partenza alle 9,30 da Moggio, lungo la strada per la Culmine di S. Pietro, quindi salita (30 minuti a piedi) al Baitone della Pianca. Percorso turistico sempre agibile anche in caso di innevamento (v.volantino allegato Associazione Banlieu e Anpi Lecco)
CHI CAMMINA E CHI NO, CI SI RITROVA AL BAITONE DELLA PIANCA, dove alle 12,30
Gabriele Fontana presenterà il libro SCAMPOLI, La Resistenza brembana tra spontaneità e organizzazione (per chi proviene dal cimitero di Barzio si parcheggia poco dopo Culmine S.Pietro e poi breve percorso a piedi)

guarda il volantino dell'evento

guarda il volantino ANPI Monza



Dicembre30

Monza: "LUIGI VILLA"


PER NON DIMENTICARE
LUIGI VILLA
Era nato a Monza il 6 luglio 1922 nel quartiere Triante. Operaio e antifascista, venne scoperto a distribuire volantini contro la guerra (alla quale non aveva partecipato essendo invalido).
Catturato, fu immediatamente fucilato a Camerlata (Como) il 30 dicembre 1944.
E’ stato uno dei tanti giovani che ha dato la propria vita perché credeva nella libertà, nella democrazia e nella pace.
L’ANPI commemorerà il suo sacrificio il giorno
MERCOLEDI’ 30 DICEMBRE 2015 ALLE ORE 11:00
in via Vittorio Veneto n.1, angolo via Cavallotti
davanti alla lapide che lo ricorda con Carlo Cattaneo

Il Circolo Cattaneo ha dedicato una sala a Luigi Villa.

guarda il volantino

Dicembre20

Osnago: "1914 - 1945 La guerra civile europea"


In allegato locandina dell'iniziativa "1914 - 1945 La guerra civile europea" che si terrà presso il circolo Arci "la loco" a Osnago il 20 dicembre prossimo.

guarda il volantino

Dicembre19

Monza: "SALVATRICE BENINCASA"


SABATO 19 DICEMBRE 2015 ALLE ORE 11:00

L’ANPI di Monza commemorerà, depositando una corona d’alloro alla lapide di piazza Castello, la patriota Salvatrice Benincasa.
Un rappresentante dell’ANPI di Monza ricorderà il sacrificio di questa giovane ventenne, morta per difendere la libertà.

Nata a Catania l’8 gennaio 1924, si trasferì a Milano, con la famiglia, nel 1939. Durante la guerra si avvicinò al movimento di Liberazione, entrando in contatto con aderenti alle Brigate Matteotti. Sorpresa mentre eseguiva un incarico che le era stato affidato, fu fermata e interrogata nei locali della Gil (ora Binario 7). Rifiutò ogni forma di collaborazione con i fascisti; venne perciò torturata a morte e gettata sul ponte di via Mentana dove morì. Era il 17 dicembre 1944.

guarda il volantino

Dicembre13

Limbiate: INVITO per Auguri natalizi e inizio Tesseramento ANPI 2016


Carissime/i,
Nell'approssimarsi delle festività Natalizie il DIRETTIVO dell' A.N.P.I. ha organizzato un momento di incontro per scambiarci gli auguri.
Domenica 13 Dicembre ore 10
Ingresso antistante l'Aula Consiliare “Falcone-Borsellino” in via Dante (Villa Mella).

Sarà questa l'occasione per avviare il tesseramento 2016 alla nostra Associazione e soprattutto per presentare:
PROGRAMMA delle ATTIVITA' per il 2016
e Progetto della NUOVA Sede e della “STANZA della MEMORIA”
Contiamo sulla Tua presenza e porgiamo gli auguri di Buone Feste a Te e a tutta la Tua famiglia.

guarda il volantino

Dicembre13

Milano: INAUGURAZIONE NUOVA SEDE


Siamo lieti di invitarvi alla inaugurazione della nuova accogliente sede, situata nella Casa della Memoria di via Federico Confalonieri 14 - Milano, che si svolgerà Domenica 13 dicembre 2015 alle ore 15,00.

Nell’occasione l'ANPI Provinciale di Milano farà la Festa del tesseramento con una iniziativa gioiosa, per ufficializzare l'ingresso dell'ANPI in uno spazio così vitale per Milano, con una serie di brani e intermezzi musicali, dopo i quali seguirà un rinfresco.

All'incontro interverrà Carlo Smuraglia, Presidente Nazionale dell'ANPI.

ANPI REGIONALE LOMBARDIA

guarda il volantino

Dicembre12

Villasanta - Monza - Milano P.za Fontana: “Per non dimenticare” - a ricordo della strage del 12 dicembre 1969

Coordinamento Staffette Podistiche per Bologna per Non Dimenticare il 2 agosto
in collaborazione con ANPI Comitato Provinciale di Monza e Brianza e sezione di Villasanta
organizza:

12 Dicembre 2015: Villasanta - Monza - Cinisello Balsamo - Sesto San Giovanni - Milano via Palestro - Milano P.za Fontana


PERCORSO
h. 10.45 ritrovo a Villasanta: Piazza Martiri della Libertà – Palazzo Comunale;
h. 11.20 Monza piazza Roma; h. 11.40 saluto in transito presso il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco e dell' Istituto “P. Hensemberger”; il circolo ANPI di via Cavallotti e incontro con gli studenti della Leonardo da Vinci;
h. 12.05 Cimitero di San Fruttuoso - via Marelli breve sosta c/o la targa dedicata a Lea Garofalo;
h. 12.35 Comune di Cinisello Balsamo - Villa Di Breme Forno via Carlo Martinelli, 23 - sede dell’Università Bicocca; congiunzione con la staffetta proveniente da Seregno e incontro con delegazione del Liceo Casiraghi;
h. 13.10 Parco Nord: sosta al Monumento del Deportato;
h. 14.10 Sesto San Giovanni palazzo Comunale;
h. 14.50 partenza per Milano percorrendo viale Monza, piazzale Loreto, corso Buenos Aires, Porta Venezia, sosta in via Palestro;
h. 16.15 via Palestro e partenza per piazza Fontana ove alle ore 16,30 è prevista una cerimonia commemorativa della strage di Piazza Fontana.

Aderiscono all’iniziativa:
i comuni di Villasanta, Monza, Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni, le sezioni A.N.P.I. di Villasanta e Monza, Libera Monza e Brianza, A.G.A.P. Milano, Affari & Sport Villasanta, Proloco Villasanta, Vigili del Fuoco di Milano e Monza, G.E.V. del parco Nord

guarda il volantino



Dicembre12

Seregno - Milano P.za Fontana: “Per non dimenticare” - a ricordo della strage del 12 dicembre 1969

Coordinamento Staffette Podistiche per Bologna per Non Dimenticare il 2 agosto
in collaborazione con ANPI Comitato Provinciale di Monza e Brianza
organizza:

12 Dicembre 2015: Seregno - Desio - Nova Milanese - Cinisello Balsamo - Sesto San Giovanni - Milano via Palestro - Milano piazza Fontana


PERCORSO
h. 10.00 ritrovo a Seregno in piazza della Concordia; consegna dei messaggi per l’associazione delle vittime della strage di P.za Fontana;
h. 11.45 Nova Milanese sosta al centro sportivo comunale di via Brodolini;
h. 12.35 Comune di Cinisello Balsamo - Villa Di Breme Forno via Carlo Martinelli, 23 - sede dell’Università Bicocca; congiunzione con la staffetta proveniente da Villasanta e incontro con delegazione del Liceo Casiraghi;
h. 13.10 Parco Nord: sosta al Monumento del Deportato;
h. 14.10 Sesto San Giovanni palazzo Comunale;
h. 14.50 partenza per Milano percorrendo viale Monza, piazzale Loreto, corso Buenos Aires, Porta Venezia, sosta in via Palestro;
h. 16.15 partenza per piazza Fontana ove alle ore 16,30 è prevista una cerimonia commemorativa della strage di Piazza Fontana.

Aderiscono all’iniziativa:
i comuni di Seregno, Nova Milanese, Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni, A.G.A.P. Milano, Vigili del Fuoco di Milano e Monza, G.E.V. del parco Nord, A.N.P.I. Monza e Brianza.
con il patrocinio dei comuni di Nova Milanese e di Seregno

guarda il volantino



Dicembre12

Seregno: CONTRO LA COMMEMORAZIONE DEI REPUBBLICHINI


PER SEREGNO DEMOCRATICA E ANTIFASCISTA
CONTRO LA COMMEMORAZIONE DEI REPUBBLICHINI
La posa presso il Cimitero Principale di una lapide in memoria de «I combattenti seregnesi della Repubblica Sociale Italiana», che «Caddero vittima della violenza. Nel nome di una patria straziata» è un’iniziativa politica miserabile e un fatto indegno per una città che si voglia democratica e antifascista.
Miserabile e indegno è l’intento evidente di ricordare questi uomini non in quanto uomini, ma in quanto caduti per il fascismo.
È incomprensibile come l’amministrazione comunale possa avallare una tale iniziativa, che distorce in modo grave la semplice verità storica: i partigiani e gli antifascisti combatterono per la libertà e la democrazia, i militanti della Repubblica di Salò combatterono, invece, con la finalità di perpetuare violenza e sopraffazione.
Il Comitato Unitario Antifascista per la Difesa delle Istituzioni Repubblicane, insieme a CGIL, CISL, UIL, A.N.P.I. e ANED Monza e Brianza chiedono l’immediata rimozione della lapide e per questo
MANIFESTERANNO IN PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ
SABATO 12 DICEMBRE 2015, ore 11.00
Sit-in a Piazza del Comune (Piazza Martiri della Libertà), Seregno

guarda il volantino

Dicembre10

Limbiate: "LUCI ACCESE CONTRO LE GUERRE E LE INGIUSTIZIE"


10 dicembre 1948-10 dicembre 2015
LIMBIATE, piazza V Giornate
Giovedì 10 dicembre 2015, ore 19.15

Il 10 dicembre 1948 l'Assemblea generale delle Nazioni Unite proclamava la "Dichiarazione universale dei diritti umani".
Per la prima volta nella Storia dell'Umanità, era stato prodotto un documento che riguardava tutte le persone del mondo, senza distinzioni.
Per la prima volta veniva scritto che esistono diritti di cui ogni essere umano deve poter godere per la sola ragione di essere al mondo.
Eppure la Dichiarazione è ancora disattesa, perché ancora troppo sconosciuta.
I cittadini sono invitati a voler assistere alla Cerimonia di accensione della Luce della speranza con l’auspicio che si possa arrivare, speriamo in un tempo non lontano, alla pacifica convivenza fra popoli, culture e religioni nel segno del reciproco riconoscimento e dell’affermazione del Diritto per tutti e per tutte ad una vita di serenità e giustizia sociale.
Interverranno i rappresentanti delle Comunità religiose ebraica, cristiana e islamica a testimoniare, proprio in questi giorni cosi difficili e drammatici, la volontà di affermare la realizzazione del dialogo interreligioso.

guarda il volantino

Dicembre3

Monza: “gente che viene, gente che va”


“Un mondo di storie”
Al cinema, a tavola, per le strade: il racconto delle esperienze
giovedi’ 3 dicembre dalle 19.30
Capitol Spaziocinema - Via A. Pennati 10 , Monza
Buffet interetnico
Racconti di esperienze
“Io sto con la Sposa”: proiezione del film con il regista Antonio Agugliaro

guarda il volantino

  

Novembre29

Giornata nazionale del tesseramento ANPI



ANPI Agrate Brianza: sarà in via IV Novembre n.15 dalle 9:00 alle 12:30

ANPI Arcore: sarà in via Gorizia dalle 09:30 alle 12:30

ANPI Bernareggio: sarà in Via Prinetti (marciapiede davanti alla banca) dalle 09:00 alle 13:00

ANPI Biassono: sarà in Villa Monguzzi, via Cesana e Villa 34, dalle 15:00 alle 17:30 di sabato 28 Novembre

ANPI Bovisio Masciago: sarà in piazza Biraghi dalle 9:00 alle 12:30

ANPI Carnate: sarà in Piazzale Banfi (Villa Banfi e Chiesetta di San Probo) dalle 09:00 alle 13:00

ANPI Lesmo: sarà in piazza Roma dalle 09:30 alle 12:30

ANPI Lissone: sarà in piazza Libertà dalle 09:30 alle 12:30

ANPI Meda: sarà in via Roma 4 dalle 09:30 alle 12:30

ANPI Monza: sarà in largo 4 Novembre dalle 10:00 alle 13:00

ANPI Nova Milanese: sarà in via Togliatti presso il centro sociale Togliatti sede ARCI e ANPI, dalle 10:00 alle 12:00

ANPI Ronco Briantino: sarà in Piazza Dante (pensilina bus) dalle 09:00 alle 13:00

ANPI Villasanta: sarà in piazza Martiri della Libertà dalle 9:30 alle 12:30

La Sezione di Limbiate terrà la Giornata del tesseramento il 13 dicembre, in concomitanza della inaugurazione della "Casa della Memoria".

guarda il volantino

Novembre29

Milano - Casa della Memoria: 10.a Memoria familiare




guarda il volantino

Novembre29

Monza: Culture in musica


La Casa delle Culture di Monza, un progetto del programma di mandato del Sindaco, prende avvio nel 2014. Con le sue iniziative, si propone di valorizzare le diverse identità e culture presenti sul territorio, favorendo la conoscenza, il confronto e lo scambio reciproco, al fine di una migliore integrazione e coesione sociale.
Il concerto Culture in musica testimonia le diverse sensibilità e culture musicali che i popoli esprimono ed evidenzia la ricchezza e la suggestione di un percorso di comune contaminazione. L'Orchestra di Via Padova, infatti, è un progetto nato nel 2006 da un'idea del chitarrista Massimo Latronico, che ha voluto creare una formazione multiculturale, riunendo musicisti professionisti provenienti da diversi Paesi. Il percorso è partito da una ricerca sulle musiche popolari, per approdare a composizioni inedite e suggestive, frutto delle diverse esperienze culturali e dei diversi linguaggi dei musicisti della band. Al proprio attivo l'orchestra ha centinaia di concerti in tutta Italia e tre album. Ogni brano ci porta in tempi e luoghi diversi, accompagnandoci con piacevole sorpresa ad esplorare nuovi orizzonti; l'utilizzo in molti brani del cantato in lingua italiana, accanto a canzoni di matrice etnica e world-music, rende fruibile la comprensione di questo progetto a un pubblico eterogeneo, senza perdere la genuinità del messaggio.
L’Orchestra Giovanile di Monza è una formazione composta da studenti delle scuole monzesi a indirizzo musicale (IC Foscolo, IC Anna Frank, Liceo Zucchi); diretta dai Maestri Ciro Fiorentino e Gianbattista Pianezzola, mira alla diffusione della pratica orchestrale quale elemento fondamentale nella formazione di base dei giovani musicisti, nonché momento di coesione e accrescimento sociale. Prendendo spunto dall'Orchestra di Via Padova, la Casa delle Culture ha voluto coinvolgere l’Orchestra Giovanile di Monza nel concerto perché i nostri giovani musicisti, italiani e stranieri, possano esprimere il proprio talento e concorrere tutti insieme a testimoniare, anche attraverso la loro musica, il valore di una società multietnica.

guarda il volantino

Novembre28

Limbiate: INVITO A CENA CON IL SENEGAL



ANPI Limbiate promuove una serata nel segno della Solidarietà, dell'Accoglienza CONTRO il razzismo.
Sabato 28 novembre 2015 a Limbiate (MB).
Una bella serata nel segno dell'Amicizia e della Conoscenza a cui l'ANPI di Limbiate ha aderito convintamente:

INVITO A CENA CON IL SENEGAL.

L'iniziativa si basa su una cena con menù senegalese e la raccolta pubblica di fondi per un progetto di cooperazione internazionale con il Senegal, promosso dall'Associazione Alleanza Senegal - Italia, Solidarietà e Condivisione.

Il contributo per la cena di 10 euro a persona da consegnare la sera stessa.
Chi volesse partecipare chiami per la prenotazione entro il 21 novembre al 338-7612991 (R. Traina)

guarda il volantino

Novembre27

Scomparsa di Aurelio Sioli


Diamo l'annuncio della scomparsa di Aurelio Sioli, nato a Monza il 28/7/1926, arrestato a Monza il 17/10/1943.
Deportato a Mauthausen e poi trasferito a Gusen.

L’ANPI di Monza e Brianza esprime il proprio cordoglio a tutti i suoi famigliari.

Novembre26

Bernareggio: “RICORDIAMO SANDRO PERTINI”


GIOVEDI 26 novembre 2015 ore 21.00
Casa del Popolo - Via Caglio Viganò, 10 - Bernareggio

Questa iniziativa fa seguito a un incontro avvenuto giovedì 19 novembre a Ronco e che ha visto una buona partecipazione di pubblico , e di qualche giovane.
Lo storico Pietro Arienti ci ha parlato di vicende legate al nostro territorio, ci ha ricordato le azioni compiute dai partigiani in Brianza, così come delle rappresaglie suggerite dai militi fascisti agli uomini della Gestapo e delle SS, della presenza a Bernareggio di una sede della Guardia Nazionale Repubblicana. Ci ha ricordato poi la deportazione di famiglie di origine ebraica, dei lavoratori prelevati dalle loro abitazioni di notte sempre per mano dei nazisti su suggerimento dei fascisti, finiti nei campi di lavoro / sterminio in Austria e in Polonia.
A queste sciagure sono da aggiungere i lavoratori “coatti” , lavoratori che senza alcun motivo furono presi e portati con la forza in Germania a sostituire i lavoratori tedeschi richiamati al fronte.
Su questa storia a noi così vicina, per un ulteriore approfondimento vi rimandiamo al nostro sito e in particolare a questo link:
www.anpi-sandropertini-mb.it/storia.html

Pietro Arienti ha scritto numerosi testi, gli ultimi sono :
“La Resistenza in Brianza” 1943/1945 ed. Bellavite
“Dalla Brianza al terzo Reich” ed Bellavite
“”Monza dall’armistizio alla Liberazione” ed. Bellavite

Vi aspettiamo giovedì 26 a Bernareggio.

Novembre25

Verano Brianza: manifestazione sui temi della legalità



Segnaliamo questa manifestazione che l'Anpi di Verano Brianza ha promosso per il 25 novembre prossimo alle ore 21 in Biblioteca a Verano, Via Nazario Sauro.

Saranno presenti Nando dalla Chiesa e Cristina Franceschi, che presenterà la Fondazione Roberto Franceschi e le attività sopratutto rivolta alle scuole.
Nell'occasione sarà anche presentato il libro "Morti per la giustizia", che raccoglie testi di molti parenti delle vittime di atti terroristici, criminalità organizzata, o violenza.

guarda il volantino

Novembre21

Villasanta: inaugurazione Parco pubblico "Giuseppe Sala"



Inaugurazione Parco pubbico "Giuseppe Sala" presso i giardini di Via Segantini.

Partigiano e primo Sindaco di Villasanta nominato dal C.L.N. dopo la Liberazione.

guarda il volantino

Novembre21

Milano: il Movimento operaio nella resistenza a Milano e Sesto San Giovanni



Convegno sul Movimento operaio nella resistenza a Milano e Sesto San Giovanni
21.11.2015 - Camera del lavoro Milano - 9.00-13.00

guarda il volantino

Novembre19

Ronco Briantino: "Resistenza in Brianza" con Pietro Arienti


Per il 70° anniversario della Liberazione del nostro Paese dal Nazifascismo abbiamo programmato due particolari momenti
In queste due serate ricorderemo i combattenti e i martiri che si opposero, anche in Brianza, alla violenza fascista per consentire a tutti noi di vivere oggi in un Paese "libero e diverso", e che quella fantastica lotta di popolo ha dato poi vita alla Democrazia per il tramite della nostra Costituzione.
Con l'occasione ribadiamo che è nostra intenzione difendere valori e ideali contenuti e sanciti dalla nostra Costituzione, anche nei confronti di chi ritiene sia venuto il momento di rivederne la portata; per tutti, questa difesa deve considerarsi davvero come obiettivo imprescindibile.
Desideriamo infine ricordare il nostro PRESIDENTE PARTIGIANO, Sandro Pertini, nel 25° anniversario della scomparsa e lo facciamo con orgoglio e immutata ammirazione ed è inutile dire che ci piacerebbe tanto che i nostri giovani possano, attraverso questo ricordo, acquisirne la dovuta conoscenza.
Sandro Pertini è’ stato un UOMO capace, coerente e retto, un grande dirigente politico e in molti casi anche intransigente ed è, anche per questo motivo, che abbiamo deciso di ricordarlo e di titolargli la nostra Sezione A.N.P.I.

guarda il volantino

Novembre18

Monza: “gente che viene, gente che va”


“Aprirsi”
La realtà, i problemi, le buone prassi
mercoledi’ 18 novembre ore 21
ATTENZIONE
ci hanno spostato da sala Maddalena (cadente) all'urban Center (sala D) - via Turati, 8 - Monza


Maurizio Ambrosini
Docente Univ. Statale Milano,
Direttore Rivista Mondi Migranti
Beppe Traina
Referente Territoriale Ministero degli Interni-
Cherubina Bertola
Assessore al Comune di Monza

guarda il volantino

  

Novembre16

Monza: presidio a Monza contro il terrorismo


Il sindaco di Monza ha convocato per lunedì 16 novembre alle ore 17.30 un presidio in piazza dell'Arengario in solidarietà alle vittime di Parigi, contro ogni forma di terrorismo e per ribadire l'impegno a favore della pace e della solidarietà. L'ANPI è pienamente impegnata per affermare questi valori, come dimostra anche la bella riuscita della manifestazione che si è tenuta sabato da Cesano a Limbiate.
Per dare continuità al nostro impegno invitiamo i nostri iscritti a partecipare alla manifestazione di Monza

Novembre15

Arcore: “Theresienstadt: la voce dei bambini”



Domenica 15 Novembre 2015, ore 16.00
Theresienstadt: la voce dei bambini
Con l’intervento e l’esposizione dei lavori dei ragazzi dell’ Istituto Comprensivo Monginevro di Arcore, scuola secondaria di I grado
Con la partecipazione del Coro giovanile Mladì diretto da Bianca Raule
Coordinamento di Raffaele Mantegazza

Presso: Auditorium Don Oldani
Chiesa Regina del S. Rosario - Arcore

guarda il volantino

Novembre6

Novembre15

Milano: "Carlo Bianchi - L'ingegnere di Fossoli"



Invito a Teatro - 6-15 novembre 2015, 20.45 - "Carlo Bianchi - L'ingegnere di Fossoli" - NTA via Daniele Crespi 9, Milano

guarda il volantino

Novembre14

Cesano Maderno-Solaro-Bovisio Masciago-Limbiate: Marcia CONTRO il Razzismo, PER la Pace, la Solidarietà, l'Accoglienza

L'ANPI in Brianza si mobilita per la Pace, la Solidarietà e l'Accoglienza contro il razzismo e la xenofobia organizzando una Manifestazione come assunzione di solidarietà per i migranti in fuga da guerre, persecuzioni e povertà.
Chiediamo che vengano creati corridoi umanitari, che sia data accoglienza degna e rispettosa e che, soprattutto, vengano rimosse le cause per cui milioni di persone sono in fuga dai loro Paesi d'origine: guerre, persecuzioni, miseria, oppressione e sfruttamento.
Lo farà sabato 14 Novembre.
Lo farà per dire che, in questa emergenza umanitaria dei profughi, si vuole stare proprio dalla loro parte.
La Marcia partirà da Piazza Arese a Cesano Maderno alle 14,30 per poi attraversare Bovisio Masciago e concludersi davanti al Centro Accoglienza dei profughi di Limbiate.

Alla MARCIA hanno aderito:
Comune di Cesano Maderno, Comune di Solaro, Comune di Bovisio Masciago, Comune di Limbiate
Provincia Monza Brianza;
Comune di Monza, Comune di Besana Brianza, Comune di Desio, Comune di Lissone, Comune di Meda, Comune di Muggiò, Comune di Nova, Comune di Verano Brianza
A.N.P.I. Fed.ne provinciale Monza Brianza, A.S.I.S.I., Acli Limbiate, Anolf – Cisl (Associazione Nazionale Oltre le Frontiere), ARCI Curiel - Cesano Maderno, Associazione ConSenso - Cesano Maderno, Associazione Diritti e Doveri - Limbiate, Associazione Diritti Insieme, Associazione Insieme per il Villaggio (Villaggio SNIA Cesano Maderno), Associazione Sacra Famiglia - Cesano Maderno, Attadamun, Auser Cesano Maderno, Auser Limbiate, Brucaliffo Limbiate, Caritas cittadina Limbiate, CGIL-CISL-UIL Brianza, Comitato Ambiente Bovisio Masciago, Comunità del Montebello, Coordinamento No Pedemontana, Emergency Coordinamento dei gruppi dell'Alto Milanese - Sesto San Giovanni - Cinisello Balsamo - Nova Milanese - Monza e Brianza, FNP CISL MBL, Giovani Comunisti Monza e Brianza, Gruppo Missionario Parrocchia San Giorgio Limbiate, Il Giardino di spezie Desio, Insieme per lo sviluppo di Hann Senegal, Laura Barzaghi - consigliere regionale PD, Legambiente circolo R. Giussani Desio, Legambiente Seveso, Libera Monza Brianza, Lista Altra Bovisio Masciago, Lista Civica L’Altra Carate, Movimento POSSIBILE Monza e Brianza, Osservatorio Antimafie Monza Brianza “Peppino Impastato”, Parrocchia Sacro Cuore di Gesù scuola paritaria dell’infanzia “Felice Solaro” Limbiate, PCd’I Lombardia, PD fed. Provinciale Monza Brianza, PD Solaro, Per un’altra Seregno a sinistra, PRC Monza e Brianza, RTI Bonvena, SEL fed. Provinciale Monza Brianza, Sinistra Ambiente Meda, SPI CGIL Brianza, Variopinto Limbiate.

guarda l'appello

Novembre14

Villasanta: CENA DEMOCRATICA E ANTIFASCISTA


Nel 70° Anniversario della Liberazione , la sezione ANPI “Albertino Madella” di Villasanta, in collaborazione con la Casa dei Popoli , organizza
sabato 14 novembre 2015 - ore 20,00 presso la CASA DEI POPOLI

CENA DEMOCRATICA E ANTIFASCISTA

MENU’ ADULTI: tris di bruschette | polenta e brasato
MENU’ BAMBINI: pasta al pomodoro | pollo arrosto con patate
acqua, vino e torte incluse

il costo della cena è di 17€ per gli adulti e di 10€ per i bambini
prenotazione obbligatoria: le adesioni dovranno pervenire entro il 10 novembre all’indirizzo info@anpivillasanta.it o ai numeri 347.9773599 - 335.1298672

guarda il volantino

Novembre14

Lissone: “LA FORZA IMMENSA DI UN IDEALE”



guarda il volantino

Novembre12

Monza: “gente che viene, gente che va”


migranti: società e politica oltre l’emergenza
”Sulle vie del mondo“
Da dove vengono, dove vanno e perché
giovedi’ 12 novembre ore 21
Binario 7 Sala E - Via Turati 8, Monza
Stefano Torelli
Istituto Politica Internazionale
Enrico Casale
Rivista Africa

guarda il volantino

  

Novembre10

Monza: ALBERTO PALEARI e GIUSEPPE CENTEMERO


MARTEDI' 10 NOVEMBRE alle ore 11:00 - piazza Paleari e Centemero (ex piazzetta Upim),
le ANPI di Monza e Arcore ricorderanno il sacrificio di
ALBERTO PALEARI e GIUSEPPE CENTEMERO

guarda il volantino

Novembre6

Macherio: "La bambina che parla alla luna"


presentazione del libro "La bambina che parla alla luna" di e con Nunzia Volpe premiata al concorso IO SCRIVO nell'edizione 2014 dedicata a scrittori non professionisti.

Il libro racconta una strage nazifascista nell'appenino tosco emiliano attraverso l'attenta descrizione dei protagonisti. le persone il lavoro il borgo, e la violenza dei nazisti aiutati dai fascisti. Una scrittura attenta, delicata ma una denuncia ferma che si conclude con la speranza nel futuro.

guarda il volantino

Ottobre29

Lutto per l'Anpi: Tino Casali ci ha lasciato


29 Ottobre 2015

Lutto per l'Anpi. Tino Casali ci ha lasciato.

"Abbiamo appreso, con profondo dolore e commozione, della scomparsa di Tino Casali, partigiano, figura centrale nella vita dell’ANPI e dell’antifascismo italiano".

Inizia così il testo di cordoglio della Presidenza e della segreteria nazionale dell'Anpi.

"Nato a Milano il 25 aprile 1920, dopo l'8 settembre 1943, col nome August Colombanì, si batte con il maquis - il movimento di Resistenza e liberazione nazionale francese - nel Vaar-Collebrieres. Rientrato in Italia all'inizio del 1944,"Tino" (che sarà il suo nome di battaglia per tutta la Guerra di Liberazione), partecipa all'organizzazione dei GAP nel capoluogo lombardo. Nella primavera del 1944 si sposta nell'Oltrepò pavese. Prima comandante del Battaglione "Cosenz", poi commissario della Brigata "Casotti", "Tino" alla vigilia dell'insurrezione è il commissario della Divisione d'assalto "Antonio Gramsci". Questa formazione di montagna sarà una delle protagoniste della Liberazione di Milano. Tino Casali è tra i fondatori, con Arrigo Boldrini e altri, dell’ANPI. Ne presiederà prima il Comitato Provinciale, per oltre mezzo secolo, e poi il Comitato nazionale dal 2006 al 2009. Figura di spicco della Milano democratica, ha rappresentato un saldo timone degli ideali e dei principi della Resistenza promuovendoli e presidiandoli in ogni sede, con la generosità, la forza di volontà e l’intelligenza politica che lo hanno sempre contraddistinto. Perdiamo con Tino, l’ennesimo e prezioso testimone di una decisiva stagione di libertà e fecondo amor di patria. Terremo alto il suo esempio e la sua lezione di vita e futuro: coerenza, responsabilità, passione civile. L’ANPI nazionale è vicina alla moglie Isa e agli amici e ai compagni che per tanti anni hanno condiviso con lui idee e battaglie".

Programma
Venerdì 30 ottobre, dalle ore 14,30 a Milano, nella Casa della Memoria in via Federico Confalonieri 14, verrà allestita la Camera Ardente.
Seguiranno, le orazioni commemorative.

Le bandiere delle ANPI saranno listate a lutto.

Ottobre29

Monza: “ALEXANDER LANGER, costruttore di ponti”


A vent'anni dalla sua morte (3 luglio 1995) il suo impegno politico e intellettuale su ambiente, pace e solidarietà, ci interroga sull'oggi, su quanto abbiamo raccolto il suo invito a continuare in ciò che “È GIUSTO”.

seminario
esperienze territoriali
si misurano con il pensiero di Alex

guarda il volantino

Ottobre25

Gerno di Lesmo: "PER NON DIMENTICARE IL PASSATO, PER COSTRUIRE IL FUTURO"


Il 25 ottobre 1944 al ponte ferroviario di Gerno, comune di Lesmo, il Partigiano Livio Cesana di Biassono, venne impiccato dopo atroci torture subite presso il comando fascista in Villa Reale a Monza.

L’A.N.P.I. invita cittadini, iscritti e simpatizzanti al ricordo ed alla deposizione di corona di alloro in memoria del 71° ANNIVERSARIO DEL SACRIFICIO DEL PARTIGIANO LIVIO CESANA

DOMENICA 25 OTTOBRE 2015 – ALLE ORE 15,00 AL CIPPO DI GERNO

guarda il volantino

Ottobre24

Monza: Premio letterario Brianza


Abbiamo il piacere di informarvi che Pietro Arienti ha ricevuto nei giorni scorsi comunicazione che il suo recente volume "Monza: dall'armistizio alla Liberazione" è risultato vincitore per la sezione "saggistica" del "Premio letterario Brianza 2015".
Vi alleghiamo perciò, per conoscenza, la locandina dell'evento che potrete anche divulgare presso chiunque ne fosse interessato.

guarda il volantino

Ottobre23

Milano: presentazione del DVD + Libro “Giovanni Pesce - Per non dimenticare”


TEATRO BARRIO’S
Via Barona, angolo Via Boffalora - MILANO

L’ASSOCIAZIONE “MEMORIA STORICA - GIOVANNI PESCE”,
vi invita alla presentazione del DVD + Libro
“Giovanni Pesce - Per non dimenticare”

guarda il volantino

Ottobre18

Vimercate: "Radici comuni, percorsi condivisi"


Domenica 18 Ottobre
BICICLETTATA per la PACE
Vimercate, Area Feste.
“La pace a caro prezzo.”

guarda il volantino

Ottobre16

Ottobre17

Ottobre18

Brugherio: "FESTA CON L'A.N.P.I."



guarda il volantino


Ottobre11

Introbio: SENTIERI PARTIGIANI - PERCORSO DELLA 55esima BRIGATA GARIBALDI “F.ROSSELLI” - Inverno 1944 - da INTROBIO al RIFUGIO D. TAVECCHIA in Val Biandino m. 1495

Nel 70° Anniversario della Liberazione , le sezioni ANPI di Villasanta e Arcore e la Proloco di Villasanta organizzano una camminata sui SENTIERI PARTIGIANI
PERCORSO DELLA 55esima BRIGATA GARIBALDI “F.ROSSELLI” - Inverno 1944 da INTROBIO al RIFUGIO D. TAVECCHIA in Val Biandino m. 1495 (con possibilità di raggiungere il Rifugio Madonna della Neve m. 1595)

partenza ore 7,30 da piazza Europa - Villasanta
costo trasporto e pranzo compreso: 32,00 €
per chi non desidera pranzare al rifugio, la quota del pullman è di 15,00 €
prenotazione obbligatoria entro l’8 ottobre
Per informazioni e iscrizioni:
mail: info@anpivillasanta.it - telefono: 3351298672 (dopo le ore 19,00)
* se non si raggiunge il numero utile alla prenotazione del pullman, la trasferta si effettuerà con mezzi propri.

guarda il volantino

Ottobre11

Malga Lunga di Sovere: "Radici comuni, percorsi condivisi"


Domenica 11 Ottobre
CAMMINATA DEL PARTIGIANO
Malga Lunga di Sovere, BG.
Camminata, visita al Museo e pranzo insieme.
Iscrizione e informazioni presso i Comuni.

guarda il volantino

Ottobre9

Mezzago: "Radici comuni, percorsi condivisi"


Venerdì 9 Ottobre - ore 21.00
MEZZAGO - Biblioteca, Sala Civica Gherardi - via S.Biffi 32.
“L’ANPI. Generazione dopo generazione gli stessi valori.”

guarda il volantino

Ottobre4

Marzabotto: "PER NON DIMENTICARE: Pellegrinaggio a MARZABOTTO"


Nel 71° anniversario della strage di Marzabotto, l’A.N.P.I. provinciale di Monza e Brianza organizza un pellegrinaggio per ricordare le 1836 vittime innocenti della ferocia nazifascista.
Programma:
ore 7.00 partenza dalla sede A.N.P.I. Monza di Viale Vittorio Veneto n. 1, angolo via Cavallotti.
ore 10.30 arrivo a Marzabotto e partecipazione alla commemorazione dell’eccidio.
Interverranno RICCARDO NOURY portavoce di Amnesty International e CAMIL DURAKOVIC sindaco di Srebrenica
Visita al Sacrario dei Caduti.
ore 13.00 partenza per Bologna dove visiteremo il monumento alle 128 partigiane a Villa Spada.
Pranzo al centro Rosa Marchi dove avremo la possibilità di incontrare rappresentanti della sezione A.N.P.I. Barca di Bologna.
ore 17.00 partenza per il rientro a Monza

Abbiamo concordato per il pranzo un menù a 18 euro tutto compreso da pagare direttamente al centro Rosa Marchi.
La quota per il pullman è di 15 euro per gli iscritti A.N.P.I., 20 euro per i non iscritti, gratis per i minori.
Per la prenotazione (fino ad esaurimento posti) inviare una mail all’ANPI Monza Brianza info@anpimonzabrianza.it con nominativi e recapiti telefonici dei partecipanti o telefonare a Patrizia Zocchio, responsabile del pellegrinaggio 349 9473062.

guarda il volantino

Ottobre3

Macherio: "DIFENDERE LA COSTITUZIONE - DIFENDERE I DIRITTI DEI MIGRANTI E DEI PROFUGHI"

3 OTTOBRE ANPI MACHERIO E SOVICO ANPI VERANO BRIANZA CON IL PATROCINIO DEL COMUNE DI MACHERIO ORGANIZZANO:
PRESENTAZIONE DELL'INTERVENTO DI EMERGENCY IN ITALIA E NEL MONDO A FAVORE DEI PROFUGHI E DEI MIGRANTI

guarda il volantino

Ottobre2

Bellusco: "Radici comuni, percorsi condivisi"


Venerdì 2 Ottobre - ore 21.00
BELLUSCO - Chiesa S.Maria Maddalena di Camuzzago.
“RIESISTERE NELLA MEMORIA” Itinerario di racconti e testimonianze della Resistenza. Voci in scena: Lina Cazzaniga e Fausto Galbiati.

guarda il volantino

Settembre24

Monza: "FISCHIA IL VENTO"


Giovedì 24.09 Arci Scuotivento, Monza, Via Monte Grappa 4B
MEMORIA OGGI
Una serata di confronto tra strumenti e progetti di trasmissione della memoria della Resistenza.
Ingresso gratuito senza tessera Arci
Ore 19 aperitivo popolare
Dalle ore 20
Presentazione festival Fischia il vento a cura di Brianza Antifascista e Antirazzista
Presentazione del fumetto La neve era bianca. Monza, 25 gennaio 1945 a cura dell’autrice Elena Mistrello
Presentazione del progetto Il fiore meraviglioso a cura del Circolo Culturale ANPI Ispra (Varese)
Testimonianza di Emilio Bacio Capuzzo, nome di battaglia “Nova”, partigiano ex deportato, introdotto da Fabrizio Cracolici e Laura Tussi, autori di un racconto di vita partigiana. Il ventennio fascista e la vicenda del Partigiano Emilio Bacio Capuzzo
Presentazione e proiezione del documentario Santa Libera, agosto 1946. La rivoluzione che doveva venire, la rivoluzione che verrà cura degli autori del collettivo Officine Video Indipendenti (Milano)
Mostra La neve era bianca. Monza, 25 gennaio 1945. Storia illustrata di Elena Mistrello


Settembre25

Osnago: "FISCHIA IL VENTO"


Venerdì 25.09 Arci La Lo.co., Osnago, Via Trieste 24
CONOSCERE PER AGIRE
Una serata di approfondimento e aggiornamento su movimenti e strategie dei gruppi neofascisti e xenofobi locali (e non).
Ingresso gratuito senza tessera Arci
Ore 21 Per un movimento antifascista e antirazzista oggi. Intervento e dibattito a cura dell’Osservatorio democratico sulle nuove destre.
A seguire concerto con VINTAGE VIOLENCE e VENDICATORE CALVO (set acustico)
Mostra Destra razzista e fascista in Brianza a cura dell’Osservatorio democratico sulle nuove destre.

Settembre26

Vimercate: "FISCHIA IL VENTO"


Sabato 26.09 Arci Acropolis, Vimercate, Via Degli Atleti 1
ANTIFASCISMO E CONTROCULTURE DI STRADA
Nelle strade, nei quartieri, negli stadi. Come affermare i valori dell’antifascismo e dell’antirazzismo.
Ingresso gratuito senza tessera Arci
Ore 17 Antifascismo e antirazzismo in curva. Incontro con i BUKANEROS di Madrid, storia tifoseria antifascista del Rayo Valecano.
Ore 19.30 Cena rom a prezzi popolari a cura di Arci Scuotivento
A partire dalle ore 20.30 ingresso con sottoscrizione (5 euro) senza tessera Arci
Ore 21 Palco all’aperto, concerto hip hop con BRIANZA RAP BLASTER, SIGNOR K (presentazione nuovo album Chiedilo alla libertà), INOKI NESS
A seguire dalle ore 24 ZION BASS dj set drum & bass

Settembre26

Settembre27

Arcore: "FISCHIA IL VENTO"


Sabato 26.09 e domenica 27.09 Arci Blob, Arcore, Via Casati 31
UNIVERSITA’ MIGRANTE
Primo appuntamento di un ciclo su frontiere e migrazioni
Ingresso gratuito con tessera Arci

Settembre27

Mezzago: "FISCHIA IL VENTO"


Domenica 27.09 Bloom, Mezzago, Via Curiel 39
WE ARE NOT GOING BACK
Una serata dedicata all’attualità delle lotte dei richiedenti asilo in Europa.
Ingresso gratuito
Ore 17.30 Da Ventimiglia a Calais testimonianze e racconti dai presidi di lotta contro le frontiere della Fortezza Europa. Intervengono attivisti dei Presidi No Borders da Ventimiglia, Calais e Parigi, Andrea Staid (autore di Le nostre braccia eI dannati della metropoli), Gianluca Solera (autore di Riscatto mediterraneo. Voci e luoghi di dignità e resistenza)
Ore 19.30 Cena a buffet a prezzi popolari
A partire dalle ore 20 ingresso con sottoscrizione (5 euro)
Ore 20.30 MARCO ROVELLI in concerto con interventi teatrali di MOHAMED BA
Mostra La bolla di Ventimiglia. Graphic novel di Emanuele Giacopetti

guarda il programma completo su facebook

Settembre25

Ornago: "Radici comuni, percorsi condivisi"


Venerdì 25 Settembre - ore 21.00
ORNAGO - Sala Consiliare - Via Santuario 6.
“CICATRICI” raccontato da Alessandra Ingoglia, Autore Clementina Oggioni, Musiche Graziano Gatti.

guarda il volantino

Settembre16

Settembre20

Mezzago: "RESTIAMO UMANI - rassegna dedicata a Vittorio Arrigoni"



RESTIAMO UMANI 2015 - V EDIZIONE - Storie di quotidiana umanità
Rassegna dedicata a Vittorio Arrigoni

Programma della rassegna:
Mercoledi 16 Settembre ore 21.30... LET'S GO: Un film di Antonietta De Lillo, Italia 2014, Drammatico, 55 min.
Con Luca Musella, Elizabeth Cristina Almeida, Vincenzo Arvanno, Brahim Ati Baha.
Prima e dopo il film incontro con Luca Musella, protagonista del film e Massimo Alberti, Radio Popolare Milano
Presentazione della campagna MISERIA LADRA promossa da Libera.

Giovedì 17 Settembre ore 21.00
RESTIAMO UMANI e RESISTENTI
Incontro con:
Egidia Beretta (Fondazione Vik Utopia Onlus)
Paolo Pioltelli (Comitato Brianza Antifascista e Antirazzista)
Rappresentanti di Liberitutti Yallapalestina

Venerdì 18 Settembre ore 21.00
PROFUGHI E ACCOGLIENZA
Presentazione del libro “Nawal, l'angelo dei profughi”
e incontro con:
Daniele Biella (Giornalista, autore del libro )
Maso Notarianni (Giornalista)
Alganesh Fessaha (Presidente Ong Gandhi)
Greta Redaelli (Coop. Aeris)

Sabato 19 Settembre ore 22.00 ingr. Euro 5,00
CONCERTO PER VITTORIO ARRIGONI
Makhno – The third season (Paolo Cantù solo project)
Shiva
Bestie Rare (Elio Germano, Johnny Para, Matt Plug)

Domenica 20 settembre ore 18.30
KOBANE E LA CARTA DEL ROJAVA
Aperitivo con specialità kurde, a seguire incontro con:
Ivan “Grozny” Compasso (Giornalista, autore del libro”Kobane Dentro”)
Marco Philopat (Agenzia X)
Andrea Cegna (Radio Popolare Milano)
Yilmaz Orkan (Congresso Nazionale Kurdistan)

Durante tutta la rassegna mostra fotografica di Cristiano Lissoni e Roberto Fumagalli.

IN COLLABORAZIONE CON
COMUNE DI MEZZAGO
A.N.P.I. MONZA E BRIANZA
COMITATO BRIANZA ANTIFASCISTA E ANTIRAZZISTA
PRO LOCO MEZZAGO
AGENZIA X
LIBERITUTTI YALLAPALESTINA

evento facebook

Settembre19

Arcore: inaugurazione del pannello "Cascina Sentierone"


Sabato 19 Settembre, ore 11.45
inaugurazione del pannello "Cascina Sentierone" (via Centemero) a cura delle classi 3° media dell'Istituto Scolastico Monginevro e della Biblioteca Civica
Per l'occasione Ambrogio Riboldi ricorderà la figura del Comandante Partigiano Giuseppe Centemero, nato e cresciuto in Cascina Sentierone.

Settembre18

Arcore: "Quando la musica salva la vita: l’esperienza di Theresienstadt"


Venerdì 18 Settembre 2015, ore 20.45
Quando la musica salva la vita: l’esperienza di Theresienstadt
Conferenza a cura di Massimo Mazza
Introduzione di Raffaele Mantegazza
Presso: Auditorium Don Oldani
Chiesa Regina del S. Rosario - Arcore

guarda il volantino

Settembre18

Cavenago: "Radici comuni, percorsi condivisi"


Venerdì 18 Settembre - ore 21.00
CAVENAGO - Palazzo Rasini, Salone di Apollo - Piazza Libertà 18
In ricordo di Don Natale Motta, “RIBELLE PER AMORE. L’uomo, il prete, il partigiano.”

guarda il volantino

Settembre16

Milano: "Resistere"



presentazione di:
Perchè resistemmo, perchè resistiamo
vita e impegno civile di Gildo Gastaldi

Tornim a baita
dalla campagna di Russia alla Repubblica dell'Ossola

Ne parliamo con:
Claudia Gastaldi e Rosella Stucchi

guarda il volantino

Settembre13

Arcore: PEDALIAMO RICORDANDO LA RESISTENZA


Durante l’Autunno Arcorese l’ANPI di Arcore e di Villasanta, l’Associazione Melting Pot, la Coop. Lo Sciame e il Comitato Frazione Arcore Nord, con il patrocinio del Comune di Arcore organizzano
Il giorno 13 Settembre 2015
con ritrovo alle ore 9.00 in Piazza Pertini-Arcore, una pedalata (20 km circa A/R) con varie tappe significative in ricordo della Resistenza.
Si potranno acquistare piantine, che all’arrivo in Largo Vela, si pianteranno davanti al monumento alla Resistenza.

In caso di pioggia l’iniziativa sarà rimandata al 27/9/15

guarda il volantino

Settembre12

Cantù: presidio contro il Festival di Forza Nuova a Cantù


alle ore 21.00 a Cantù, Salone convegni-Piazza Marconi

Settembre12

Como: EUROPA+RESISTENZA memoria e progetto in 70 anni dalla Liberazione

Como -Palazzo Cernezzi Municipio - Sala Stemmi
via Vittorio Emanuele II 97
sabato 12 settembre 2015
ore 9.30-13.00 14.30-17.30
Mattina
Presiede Tullio Montagna presidente ANPI Regione Lombardia
• La Resistenza in Europa: la storia e le idealità - Gianni Perona Università di Torino, già direttore scientifico Insmli
• L’unione Europea dei Resistenti oggi: come renderla operativa - Filippo Giuffrida Rèpaci Federazione Internazione dei Resistenti, presidente dell’ANPI del Belgio
• Fascismo e liberismo. Precedenti storici e attualità - Luca Michelini Dipartimento di Scienze Politiche, Università di Pisa
• I migranti: una risorsa e un’opportunità:
quali gli obiettivi a breve, a medio e a lungo termine deve darsi l’Europa? - Carlotta Gualco direttrice del Centro in Europa di Genova
Pomeriggio
Presiede Giuseppe Calzati presidente Istituto di Storia Contemporanea P.A. Perretta di Como
• Gli ideali del Monumento alla Resistenza Europea di Como - on. Renzo Pigni
• Storia del Monumento - Fabio Cani Istituto di Storia Contemporanea P.A. Perretta di Como
• Monumenti “per difetto”: l’arte della Memoria - Adachiara Zevi storica dell’arte, architetto, presidente Fondazione Bruno Zevi
• Un cancro “assopito” si rifà virulento: nazionalismo/sciovinismo, razzismo - Anna Colombo consigliera speciale del Gruppo S&D al PE per le Relazioni con i partiti della Sinistra europea
• Conclusioni - Alessandro Pollio Salimbeni vicepresidente nazionale ANPI

guarda il volantino

Settembre11

Milano, Presidio: NO al festival nazionale di casa pound a Milano.


Il Comitato Permanente Antifascista contro il terrorismo per la difesa dell'Ordine Repubblicano promuove per Venerdì 11 Settembre 2015 un presidio antifascista, dalle ore 17,00 in via Mercanti, davanti alla Loggia simbolo della Resistenza milanese.

evento facebook

Settembre11

Monza-Milano: "donne e uomini a piedi scalzi"


La Brianza solidale promuove “La marcia delle donne e degli uomini scalzi” a Monza
In questi mesi una rete formidabile di solidarietà si è spesa sul nostro territorio per garantire accoglienza a chi è costretto a fuggire dal proprio Paese.
Lo abbiamo fatto in silenzio senza proclami ma con tanta dedizione.
E' arrivato il momento di rendere pubbliche le nostre opinioni, di raccontare la quotidianità e di marciare tutti insieme scalzi per rendere visibile la nostra solidarietà.
Per queste ragioni aderiamo convintamente all'appello promosso da donne e uomini che vedrà riempirsi le piazze delle città italiane nella giornata di Venerdì 11 settembre.
I Promotori: CGIL CISL UIL MB, ARCI MB, ACLI MB, ANPI MB, TAVOLA DELLA PACE MB
seguono numerose adesioni

Venerdì 11 settembre alle ore 19
camminata da Monza, Piazza Roma (Arengario) a Largo Mazzini

È arrivato il momento di decidere da che parte stare.
È vero che non ci sono soluzioni semplici e che ogni cosa in questo mondo è sem­pre più complessa.
Ma per affron­tare i cam­bia­menti epo­cali della sto­ria è neces­sa­rio avere una posi­zione, sapere quali sono le prio­rità per poter pren­dere delle scelte.
Noi stiamo dalla parte degli uomini scalzi.
Di chi ha biso­gno di met­tere il pro­prio corpo in peri­colo per poter spe­rare di vivere o di soprav­vi­vere.
E’ dif­fi­cile poterlo capire se non hai mai dovuto viverlo.
Ma la migra­zione asso­luta richiede esat­ta­mente que­sto: spo­gliarsi com­ple­ta­mente della pro­pria iden­tità per poter spe­rare di tro­varne un’altra. Abban­do­nare tutto, met­ter...e il pro­prio corpo e quello dei tuoi figli den­tro ad una barca, ad un tir, ad un tun­nel e spe­rare che arrivi inte­gro al di là, in un ignoto che ti respinge, ma di cui tu hai biso­gno.
Sono que­sti gli uomini scalzi del 21°secolo e noi stiamo con loro.
Le loro ragioni pos­sono essere coperte da decine di infa­mie, paure, minacce, ma è inci­vile e disu­mano non ascol­tarle.
La Mar­cia degli Uomini Scalzi parte da que­ste ragioni e ini­zia un lungo cam­mino di civiltà.
E’ l’inizio di un per­corso di cam­bia­mento che chiede a tutti gli uomini e le donne del mondo glo­bale di capire che non è in alcun modo accet­ta­bile fer­mare e respin­gere chi è vit­tima di ingiu­sti­zie mili­tari, reli­giose o eco­no­mi­che che siano. Non è pen­sa­bile fer­mare chi scappa dalle ingiu­sti­zie, al con­tra­rio aiu­tarli signi­fica lot­tare con­tro quelle ingiu­sti­zie.
Dare asilo a chi scappa dalle guerre, signi­fica ripu­diare la guerra e costruire la pace.
Dare rifu­gio a chi scappa dalle discri­mi­na­zioni reli­giose, etni­che o di genere, signi­fica lot­tare per i diritti e le libertà di tutte e tutti.
Dare acco­glienza a chi fugge dalla povertà, signi­fica non accet­tare le sem­pre cre­scenti disu­gua­glianze eco­no­mi­che e pro­muo­vere una mag­giore redi­stri­bu­zione delle ricchezze.

Venerdì 11 set­tem­bre lan­ciamo da Vene­zia la Mar­cia delle Donne e degli Uomini Scalzi.
In cen­ti­naia cam­mi­ne­remo scalzi fino al cuore della Mostra Inter­na­zio­nale di Arte Cinematografica.
Ma invi­tiamo tutti ad orga­niz­zarne in altre città d’Italia e d’Europa.
Per chie­dere con forza i primi tre neces­sari cam­bia­menti delle poli­ti­che migra­to­rie euro­pee e globali:
1. cer­tezza di cor­ri­doi uma­ni­tari sicuri per vit­time di guerre, cata­strofi e dit­ta­ture
2. acco­glienza degna e rispet­tosa per tutti
3. chiu­sura e sman­tel­la­mento di tutti i luo­ghi di con­cen­tra­zione e deten­zione dei migranti
4. Creare un vero sistema unico di asilo in Europa supe­rando il rego­la­mento di Dublino

Per­ché la sto­ria appar­tenga alle donne e agli uomini scalzi e al nostro cam­mi­nare insieme.


MILANO, partenza alle 21.00 dalla Stazione di Porta Genova, arrivo alla Darsena.

Settembre6

Bovisio Masciago: presidio contro presenza Forza Nuova


La "marea nera" neofascista continua a tentare di espandersi allargando a macchia d'olio la sua infausta presenza nei nostri territori.
Domenica prossima toccherà a Bovisio Masciago subire l'offesa della presenza di questi tristi figuri.

Come a Milano, a Cantù, ad Agrate e in ogni altro luogo, anche a Bovisio Masciago l'A.N.P.I.chiama tutti i cittadini democratici ed antifascisti alla mobilitazione. Domenica 6 settembre alle ore 9.00 ritrovo in Piazza Biraghi (la piazza del Comune) per un presidio antifascista. Hanno già aderito alla mobilitazione le forze politiche di centro sinistra di Bovisio Masciago.
Siete tutti/e invitati caldamente a partecipare.(Allego un appello che vi invito a diffondere- In parte è una sintesi di diversi comunicati precedenti, modificato per l'occasione).
Ora e Sempre Resistenza.

In allegato L'APPELLO DELLA SEZIONE ANPI di Bovisio Masciago CONTRO LA PRESENZA DI FORZA NUOVA.

Settembre2

Settembre6

Monza: FESTA DELLA CIVETTA


L'ANPI MB sarà presente alla Festa della CIVETTA.
Invitiamo a partecipare alla festa.

tutto il programma su: festadellacivetta.it

Agosto11

Monza: PER NON DIMENTICARE



PER NON DIMENTICARE
Martedì 11 agosto, alle ore 10,30 l’ANPI di Monza e il Circolo “Carlo Cattaneo” commemoreranno, depositando una corona d’alloro presso la lapide di viale Vittorio Veneto n.1,
CARLO CATTANEO
ASSASSINATO DA UNA SQUADRACCIA FASCISTA
L’ANPI e il Circolo ricordano che già dagli inizi il fascismo si dimostrò violento e crudele. La denominazione del Circolo, in quel periodo, era CIRCOLO OPERAIO e, come tante altre associazioni, era preso di mira dal regime fascista. Dopo la dittatura, terminata con la guerra di Liberazione, per ricordare il martire antifascista, il “Circolo Operaio” divenne “Circolo Carlo Cattaneo”. Ai neofascisti di oggi, diciamo che la storia non si ripeterà, che il popolo vigilerà sulla Costituzione della Repubblica nata dalla Resistenza, che in un suo articolo recita:
“E’ VIETATA LA RIORGANIZZAZIONE, SOTTO QUALSIASI FORMA, DEL DISCIOLTO PARTITO FASCISTA”.
La libertà, la democrazia e la pace devono essere difese, giorno per giorno, per un’Italia sempre migliore.
W LA RESISTENZA W L’ANTIFASCISMO

guarda l'evento

Agosto10

Milano: 71° ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO DI PIAZZALE LORETO




guarda il programma

Luglio30

da Villasanta a Milano: Le vie della Memoria - Staffetta podistica “Per non dimenticare”
a ricordo della strage del 2 agosto 1980


30 Luglio 2015: Villasanta - Monza - Cinisello Balsamo - Sesto San Giovanni - Milano via Palestro - Milano P.za Fontana

PERCORSO:
h. 10.45 ritrovo Comune di Villasanta Piazza Martiri della Libertà;
h. 10.50 partenza per il Comune di Monza;
h. 11.15 accoglienza e saluto delle autorità, consegna dei messaggi per le Associazioni delle vittime;
h. 11.20 partenza in direzione San Fruttuoso;
h. 11.50 sosta al cimitero di via Marelli per un saluto a Lea Garofalo (vittima di mafia) – partenza in direzione del comune di Cinisello B. entrata da via Fogazzaro, via Paisiello, via Montegrappa;
h. 12.30 omaggio alla lapide dei deportati degli scioperi industriali del ’44, situata presso la casa comunale di via Frova – proseguimento per il Parco Nord percorrendo via Libertà, via Martinelli, via Gorki;
h. 13.15 sosta al monumento dei deportati presso il Parco Nord;
h. 13.30 ripartenza per il comune di Sesto San Giovanni percorrendo via Carducci, via XX Settembre, p.za Trento e Trieste, via Risorgimento, via Gramsci, via Garibaldi, via Piave;
h. 14.00 partenza per Milano percorrendo viale Monza, piazzale Loreto, corso Buenos Aires, Porta Venezia sosta in via Palestro;
h. 15.00 partenza per piazza Fontana ove è prevista una cerimonia commemorativa della strage di Piazza Fontana;
h. 15.30 partenza della Staffetta in direzione Peschiera Borromeo, primo punto di accoglienza extraurbano successivamente altre soste a Pantigliate, Liscate ed infine Paullo con ricevimento ufficiale della staffetta da parte della Comunità paullese.

guarda il volantino



Aderiscono all’iniziativa:
i comuni di Villasanta, Monza, Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni, le sezioni A.N.P.I. di Villasanta e Monza, Libera Monza e Brianza, A.G.A.P. Milano, Affari & Sport Villasanta, Vigili del Fuoco di Milano e Monza, G.E.V. del parco Nord

Luglio12

Fossoli: VIAGGIO DEL RICORDO


DOMENICA 12 LUGLIO 2015
VIAGGIO DEL RICORDO
Per la commemorazione del 71° anniversario dell’eccidio dei 67 MARTIRI di FOSSOLI (Carpi-MO)
PROGRAMMA
Ore 7,00 partenza da Viale Vittorio Veneto, angolo Via Felice Cavallotti (Monza);
Ore 7,05 fermata in viale Campania (EsseLunga)
Ore 7,15 fermata a San Rocco (Chiesa)
Ore 10.30 arrivo a Carpi - proseguimento per il poligono di tiro a segno di CIBENO, dove sarà deposta una corona d’alloro nel luogo della fucilazione
Ore 10.45 riti religiosi
Ore 11.00 saluti istituzionali di ALBERTO BELLELLI, sindaco di Carpi e Stefano Bonaccini, presidente della regione Emilia-Romagna. Intervento di Andrea Speranzoni avvocato del Foro di Bologna e difensore di parte civile dei processi italiani per crimini nazifascisti.
La cerimonia sarà accompagnata dalla banda “Città di Carpi”
Ore 12.00 partenza per il pranzo,libero, che si svolgerà presso la Festa democratica nell’ Area Zanichelli,via Guastalla n.1- tangenziale Ovest
Ore 15.00 visita al campo di concentramento di Fossoli
Ore 17.00 visita al Museo Monumento del Deportato di Carpi
Ore 18.30 partenza per Monza

Il 12 luglio 1944, 67 internati politici, prelevati dal campo di concentramento di Fossoli, furono trucidati dalle SS naziste all’interno del poligono di tiro di Cibeno. Le vittime provenivano da 27 diverse province italiane, avevano diversa estrazione sociale e rappresentavano le varie anime antifasciste dell’epoca.

guarda l'evento

guarda la scheda con i caduti di Monza e Brianza



Luglio12

Monza: PER NON DIMENTICARE


PER NON DIMENTICARE
DOMENICA 12 luglio 2015 alle ore 10,30
commemoreremo - nel 71° anniversario della morte -
ANTONIO GAMBACORTI PASSERINI
Fucilato a Fossoli

Di idee socialiste, da sempre era stato ostile al fascismo, tanto da far parte di un gruppo autonominatosi “Fronte d’azione antifascista” che già dal 1942 stampava un foglio clandestino “Pace e Libertà” al quale collaboravano unitariamente socialisti, comunisti e cattolici.
Protagonista delle manifestazioni del 25 luglio 1943, fu uno dei primi a organizzare una forma di guida della città dopo la caduta del regime e l’inizio della Resistenza dopo l’armistizio.
Arrestato dai fascisti che ben conoscevano la sua posizione politica fu inviato, dopo un breve periodo di carcere, al “campo di transito di Fossoli”, vicino a Carpi (provincia di Modena).
Il 12 luglio 1944, con un gruppo di condannati, fu portato al poligono di tiro di Cibeno, vicino a Fossoli e fucilato. Dei 67 “Martiri di Fossoli”, oltre ad Antonio Gambacorti Passerini ben altri sette erano brianzoli: Enrico Arosio, Davide Guarenti, Enrico Messa e Carlo Prina di Monza; Francesco Caglio di Arcore; Luigi Luraghi di Besana Brianza e Arturo Martinelli di Cesano Maderno.

Antonio Gambacorti Passerini sarà ricordato dall’ANPI con un breve discorso e la deposizione di una corona d’alloro presso la lapide di via Gambacorti Passerini a Monza.

guarda l'evento

Luglio5

Macherio: Kulturando 2015



guarda l'evento

Giugno24

Giugno28

Besana Brianza: Festa provinciale



A.N.P.I. MONZA e BRIANZA
Festa provinciale - 70 ANNI LIBERI

24 – 28 giugno 2015 BESANA BRIANZA - via De Gasperi

TUTTI I GIORNI MOSTRE, DIBATTITI, CONCERTI E SPETTACOLI.

PER TUTTA LA DURATA DELLA FESTA SARANNO FUNZIONANTI BAR, BIRRERIA, GRIGLIERIA E RISTORANTE.
L'EVENTO SI TERRA' ANCHE IN CASO DI PIOGGIA (tendone sia per il ristorante che per gli eventi ed i dibattiti).

vai al programma completo



       

Giugno21

Monza: VIAGGIO DEL RICORDO


DOMENICA 21 GIUGNO 2015
VIAGGIO DEL RICORDO


Celebrazione del 71° anniversario dell’eccidio di Fondo Toce (Verbania)
In memoria dei caduti partigiani di Monza, della Valdossola, di Cusio e Verbano

PROGRAMMA
Ore 8,00 partenza da Viale Vittorio Veneto n.1, angolo Via Felice Cavallotti (Monza);
Ore 8,05 fermata a San Fruttuoso, via Campania-Esselunga;
Ore 8,10 fermata a San Rocco (Chiesa);
Ore 9,45 arrivo a Fondo Toce e partecipazione alla Manifestazione commemorativa con deposizione di una corona d’alloro - visita alla Casa della Resistenza e alla Mostra allestita al suo interno;
Ore 12,30 partenza per il ristorante GIANNI e PINOTTO-(Pieve Vergonte)
Ore 15,30 partenza per Stresa (lago Maggiore) con possibilità di visitare le isole Borromee;
Ore 18,00 partenza per il ritorno a Monza (previsto per le ore 20,00).

guarda il volantino

Giugno5

Giugno8

Limbiate; se ne va un altro pezzo di Memoria: è morto il Partigiano Carlo MANTICA.

Venerdì 5 giugno ci ha lasciati il carissimo “Carlone”. Tutto è precipitato in pochi giorni quando ancora in Ospedale ragionavamo degli impegni dell'ANPI per la prossima stagione. Primo fra tutti il Progetto della realizzazione del “Viaggio della Memoria 2016” proprio a Flosseburg dove era stato deportato e di cui più volte ne avevamo delineato i contorni
Fra un mese esatto avrebbe compiuto 92 anni. Era Socio onorario dell'ANPI di Limbiate.
Mantica è stato l’esempio di come ai nostri giorni sia indispensabile mettere in pratica in modo orgoglioso i valori di quei gloriosi momenti della nostra Storia che furono la Resistenza prima e la scrittura della Costituzione dopo.
Arrestato per “Attività sovversive” fu prima condotto a Monza e poi a San Vittore a Milano.
Inviato nel Lager di Bolzano fu, dopo qualche giorno, deportato a Flossemburg, in Germania dove gli fu assegnata la Matricola 43791 come pericoloso “politisch” ed assegnato al lavoro forzato.
Al termine del conflitto tornò a Limbiate e riprese la sua attività politica da militante Socialista al fianco di nomi prestigiosi del Socialismo italiano, primo fra tutti Riccardo Lombardi di cui fu amico personale.
Negli ultimi anni, ha consentito a molti studenti di poter partecipare ai “Viaggi della Memoria” nei Lager del Terzo Reich con particolari facilitazioni economiche grazie ai suoi generosi contributi finanziari.
Ha raccontato a centinaia di giovani che la Libertà era costata molto cara. E che è un grave peccato non riconoscere l’importanza dell'Antifascismo e della Resistenza. A lungo lo abbiamo ascoltato nella narrazione del suo arresto, della deportazione, della morte dei suoi compagni più cari, il dottor Biraghi di Bovisio ed Eugenio Pertini, fratello del Presidente Sandro. Dalla sua voce autorevole abbiamo appreso la sofferenza, le imboscate alle colonne tedesche e le azioni dei GAP di Giovanni Pesce a Milano e poi ancora il suo appoggio alla Volante Rossa del Comandante Alvaro e di come più volte abbia rischiato la vita.
Con una vita così, anche la morte acquista più senso.

Un momento di preghiera e ricordo si terrà Domenica 7 giugno alle 19 presso la Casa Funeraria “Gianella” in Via Monte Bianco, 9 (di fronte Municipio).
I funerali si svolgeranno lunedì 8 alle 10 presso la Chiesa di San Giorgio in via Piave alle 10.


Carlo Mantica fra i giovani in un incontro su "Letteratura e Resistenza"


Carlo Mantica durante l'annuale Manifestazione "Non Perdiamo la Memoria" presso il teatro comunale di Limbiate

Giugno7

Biassono: Camminata partigiana



CAMMINATA partigiana
sui luoghi della memoria attraverso i comuni di
BIASSONO-MACHERIO-SOVICO-LESMO
Percorso di circa 13 Km
che si concluderà a Biassono presso il CENTRO SPORTIVO COMUNALE

guarda il volantino (fronte)

guarda il volantino (retro)

Maggio30

Giugno2

Carpi: FESTA NAZIONALE ANPI



Alleghiamo il manifesto della Festa Nazionale ANPI e il pieghevole col programma completo.

tutte le info su: festa.anpi.it

Giugno2

Villasanta: "Semi di Costituzione"



Semi di Costituzione
La bella esperienza delle Repubbliche Partigiane
MARTEDI’ 2 GIUGNO 2015 - ore 16:00
SALA CONFERENZE - VILLA CAMPERIO
VIA CONFALONIERI 55 - VILLASANTA

Per la celebrazione della Festa della Repubblica:
Le prime forme di governo popolare nelle zone liberate dai partigiani dall’occupazione nazifascista

Reading letterario di e con: A. M. Ronzio, D. Gardini
musiche: S. Amelio
immagini: S. Zocchio

guarda il volantino

Maggio31

Fossoli-Carpi: "PER NON DIMENTICARE"



Le sezioni ANPI di Arcore e Villasanta organizzano:
DOMENICA 31 MAGGIO 2015
VIAGGIO DEL RICORDO al campo di concentramento di FOSSOLI ed al Museo di CARPI
Per commemorare 67 tra antifascisti e politici italiani internati a Fossoli trucidati dalle SS al poligono di tiro di Cibeno il 12 Luglio del ‘44

PROGRAMMA:
Ore 6,15 partenza da: Villasanta, piazza Europa / Arcore - p.za Pertini
Ore 9.00 arrivo al poligono di tiro di CIBENO (Carpi), per la deposizione delle corone d’alloro ai 67 Martiri
Ore 10.00 visite guidate al campo di Fossoli e al Museo della Deportazione di Carpi
Ore 13.00 pranzo libero: c/o la Festa Nazionale dell’A.N.P.I. (Carpi) sono disponibili due menù convenzionati di € 18,50 e a € 15,00 (su prenotazione)
Pomeriggio libero per visita a Carpi o agli eventi della Festa A.N.P.I.
Ore 17.30 partenza per Villasanta - Arcore

Contributo di partecipazione: adulti euro 20,00 - ragazzi fino a 18 anni euro 12,00
comprende: trasporto in pullman - visite guidate al campo ed al museo
Prenotazioni fino al 20 maggio 2015 - per informazioni e prenotazioni:
Fulvio 3479773599 (Villasanta) - Primo 3311043670 (Arcore)
e-mail: info@anpivillasanta.it - anpbrio@libero.it

guarda il volantino

Maggio26

Monza: "La Resistenza e i suoi protagonisti, i ricordi, le emozioni", conferenza prof. Mantegazza




guarda l'invito

Maggio22

Verano Brianza: "La bambina che parlava alla luna"



Venerdì 22 maggio ore 21 in biblioteca a Verano Brianza
presentazione del libro "La bambina che parlava alla luna", la storia di una strage nazista di un paese dell'appennino tosco emiliano.

Il libro è stato il vincitore della rassegna 2014 "Io scrivo", rassegna dedicata agli scrittori non professionisti.

Alla presentazione parteciperà l'autrice Nunzia Volpe e alcune letture saranno di Gabriella Folletto.

guarda il volantino

Maggio22

Maggio24

Roma: VIAGGIO DELLA MEMORIA 2015 - ANPI Biassono



VIAGGIO DELLA MEMORIA 2015 ROMA
CAMERA DEI DEPUTATI - FOSSE ARDEATINE - CATACOMBE DI SAN CALLISTO MUSEO STORICO DELLA LIBERAZIONE
Durata del viaggio: 3 giorni/2 notti (in pullman gran turismo)
DATA DI PARTENZA DA BIASSONO 22 MAGGIO 2015
Città di soggiorno: ROMA
Quota individuale di partecipazione: € 290
Sistemazione HOTEL PAPILLO 4 stelle – www.papillohotel.it
Supplemento camera singola (se richiesta) € 60
Agli studenti, accompagnati da almeno un familiare, sarà applicato uno sconto di € 50,00

guarda il programma completo

Maggio24

Stella: In ricordo del Presidente Partigiano, Sandro Pertini



La sezione ANPI di Limbiate organizza:
Domenica 24 Maggio 2015
"VIAGGIO della MEMORIA" alla Casa del Presidente Partigiano Sandro Pertini

programma
ore 6,00 partenza da Limbiate, Piazza Tobagi
ore 9,30 arrivo a Stella (SV)
ore 9,45 visita guidata alla Casa Museo Pertini
ore 11.00 incontro con l'Amministrazione comunale di Stella
Piccolo corteo verso il cimitero e Omaggio alla tomba di Pertini
ore 12 partenza per Albissola Marina
ore 13 pranzo presso il ristorante FIORE
pomeriggio: tempo libero-passeggiata sul Lungomare degli artisti
ore 16,30 partenza
ore 20.00 arrivo previsto a Limbiate

guarda il volantino

guarda il menù del pranzo

Maggio13

Monza: "MONZA - DALL'ARMISTIZIO ALLA LIBERAZIONE - 1943-1945"


Mercoledì 13 maggio alle ore 21 al Centro Civico di via Lecco 12 - Presentazione dell'ultimo libro di Pietro Arienti "Monza: dall'Armistizio alla Liberazione. 1943-1945" edito da Bellavite.

Saranno presenti l'autore e il prof. Vittorio D'Amico che ne ha scritto la prefazione.

Dopo una ricerca minuziosa nell'Archivio Storico del Comune di Monza, Arienti ci propone un quadro dettagliato della vita della città dall'armistizio alla Liberazione.

Un contributo prezioso alla conoscenza, settanta anni dopo, di un pezzo di storia importante della nostra città: tra gli occupanti nazisti il capo delle SS Willy Tensfeld e Sigfrid Werning, torturatore e padrone assoluto di Monza e della Brianza con i fascisti Luigi Gatti e Giuseppe Maragni. Dall'altra parte i protagonisti della Resistenza, partigiani, antifascisti, deportati, lavoratori coatti. Dai documenti emergono la vita quotidiana della gente e il malaffare e le razzie cui erano dediti i fascisti al potere.

Integrati con le informazioni provenienti da altre fonti, permettono di descrivere le vicende di un periodo difficile e raccontare fatti inediti, alcuni dei quali vanno oltre la storia locale, per appartenere ed offrire un contributo a quella nazionale.

Maggio10

Besana Brianza: Passeggiata Partigiana




guarda il programma

Maggio8

Arcore: "Theresienstadt - la città che Hitler “regalò” agli Ebrei"


Venerdì 8 Maggio 2015, ore 20.45
Theresienstadt: la città che Hitler “regalò” agli Ebrei

Relatore: Raffaele Mantegazza
Letture di testi originali a cura degli alunni della Scuola secondaria “A. Stoppani” di Arcore
Presso: Auditorium Don Oldani Chiesa Regina del S. Rosario - Arcore
Serata in ricordo di Albino Morari (Otello)

Info: Biblioteca Civica Nanni Valentini, Via Gorizia 20 - Arcore - Tel. 039 616158

Ingresso libero

guarda il volantino

Maggio8

Maggio11

GUSEN – MAUTHAUSEN - CASTELLO di HARTHEIM: VIAGGIO DELLA MEMORIA 2015 - ANED Monza-Sesto S.G.


L'iniziativa della sezione ANED di Monza-Sesto S.G.

8/11 maggio 2015, Viaggio della Memoria a GUSEN – MAUTHAUSEN - CASTELLO di HARTHEIM
70° Anniversario della Liberazione dei campi
MANIFESTAZIONE A MAUTHAUSEN - DOMENICA 10 MAGGIO 2015
Dal 8 al 11 maggio 2015.

scarica il programma ed iscriviti

Maggio7

Albiate: SETTANT’ANNI DALLA LIBERAZIONE



ore 19:30 Cooperativa Lavoratori Albiatesi in Via Marconi,54 - ALBIATE
”Spaghettata Antifascista”.
ore 21:00 Loris Maconi, presidente ANPI Monza Brianza, con l’autore Pietro Arienti, presentano il libro: ”La resistenza in Brianza”.

guarda il volantino

Maggio5

Monza: INAUGURAZIONE INSTALLAZIONE PERMANENTE


ANED Monza e Sesto San Giovanni, ANPI Monza sezione “G. Citterio”, FOA Boccaccio 003 vi invitano, in occasione del settantesimo anniversario della Liberazione del campo di Mauthausen

Martedì 5 maggio 2015, ore 15
Giardini pubblici Rota-Grassi, via Azzone Visconti, Monza

INAUGURAZIONE INSTALLAZIONE PERMANENTE

Operai aggiustatori, meccanici, tornitori, saldatori, manovali, rifilatori, attrezzisti,
in una parola ANTIFASCISTI

Opera site specific in ferro saldato di Daniele Napoli dedicata agli scioperanti monzesi deportati nei campi di concentramento e sterminio nazifascisti.

*******************
Elenco degli operai monzesi deportati a seguito degli scioperi del marzo 1943 e marzo 1944
BELLI STEFANO Aggiustatore, FALCK Sesto San Giovanni
BERETTA ANGELO Meccanico tornitore, FALCK Sesto San Giovanni
BERETTA ROSA Ribattitrice, BREDA Sesto San Giovanni
BIDOGLIA MARIO Manovale, BREDA Sesto San Giovanni
BONFANTI DOMENICO Aggiustatore, BREDA Sesto San Giovanni
BRACESCO ENRICO Caposquadra attrezzeria, BREDA Sesto San Giovanni
CAGLIO ERNESTO Meccanico, BREDA Sesto San Giovanni
CASATI GIUSEPPE Aggiustatore, BREDA Sesto San Giovanni
CASTOLDI ACHILLE Tranciatore, BREDA Sesto San Giovanni
CERTA MARIO Manovale, FALCK Sesto San Giovanni
COLOMBO GEROLAMO Verniciatore, BREDA Sesto San Giovanni
DUCA ANTONIO Tornitore, FALCK Sesto San Giovanni
FEDELI ITALO Meccanico, CAPRONI AERONAUTICA Milano
FERRARI LUIGI Operaio, FALCK Sesto San Giovanni
FRANGINI GIULIO Manovale, BREDA Sesto San Giovanni
GALIMBERTI ETTORE Operaio specializzato gruista, FALCK Sesto San Giovanni
GHEDINI GIUSEPPE Aggiustatore, BREDA Sesto San Giovanni
MAINO ISIDORO Meccanico tornitore, FALCK UNIONE Sesto San Giovanni
MANTICA AGOSTINO Meccanico, INNOCENTI Milano
MASSARI PIETRO LUIGI Manovale, BREDA Sesto San Giovanni
MONTRASIO LUIGI Falegname modellista, CAPRONI AERONAUTICA Milano
MORETTI GIANCARLO Aggiustatore, FALCK Sesto San Giovanni
PEZZAN ANGELO Tornitore, FALCK Sesto San Giovanni
POLI GIOVANNI Operaio, BREDA Sesto S. Giovanni
RADAELLI GIUSEPPE Manovale gruista, BREDA Sesto San Giovanni
ROSA DANTE Elettricista, PIRELLI Milano
ROVELLI ALESSANDRO Tornitore, FALCK Sesto San Giovanni
SALA AUGUSTO Saldatore autogeno, FALCK Sesto San Giovanni
SALA GIACOMO Rifilatore, BREDA Sesto San Giovanni
SAMIOLO CARLO Capo ufficio personale, BREDA Sesto San Giovanni
SIGNORELLI ANGELO Modellista per fusioni, FALCK Sesto San Giovanni
SIGNORELLI GIUSEPPE Meccanico tornitore, FALCK Sesto San Giovanni
SIRTORI LUIGI NATALE Fabbro, BREDA Sesto San Giovanni
SPERANDIO GIOVANNI Fattorino, FALCK Sesto San Giovanni
TAMAGNI ROMOLO Nichelatore, MECCANICA GARELLI Sesto San Giovanni
TREMOLADA AMBROGIO Gruista, FALCK Sesto San Giovanni
VALTOLINA GIOVANNA Addetta ai seghetti, BREDA Sesto San Giovanni
VILASCO GLAUCO Meccanico, FALCK Sesto San Giovanni
VISMARA GIUSEPPE Attrezzista, HENSENBERGER Monza
ZAMPIERI ANGELO Caposquadra, BREDA Sesto San Giovanni

Aprile25

Maggio3

Vedano al Lambro: "IL BUIO SU MONTE SOLE"


Mostra fotografica
“IL BUIO SU MONTE SOLE”
I luoghi dell’eccidio di Marzabotto
DI ANICETO ANTILOPI

VEDANO AL LAMBRO

25 Aprile - 3 Maggio 2015
Sala consiliare “Aldo Moro” - Largo Repubblica, 4
Inaugurazione Mostra 25 Aprile alle 16.00
Conclusione Mostra 3 Maggio alle 16.00
(con la partecipazione dell’autore Aniceto Antilopi)

L’eccidio di Marzabotto e la mostra
Autunno 1944: nel territorio attorno al Monte Sole, nell'Appennino bolognese vicino a Marzabotto, viene perpetrato il più grave crimine compiuto in Italia dai nazifascisti durante la II Guerra Mondiale. In quest’area strategica le SS agiscono con efferata violenza contro la popolazione per stroncare la guerra partigiana. Fra il 29 settembre e il 5 ottobre vengono trucidati indiscriminatamente circa 800 civili inermi, fra cui 200 bambini e adolescenti di età compresa fra pochi mesi e diciotto anni, 400 donne, 140 anziani e 5 sacerdoti. I fascisti negheranno ufficialmente la barbarie: sul giornale bolognese "Il Resto del Carlino" le allarmanti notizie provenienti da Marzabotto verranno definite "galoppanti fantasie, manovra dei soliti incoscienti destinata a cadere nel ridicolo”. Sono tuttora viventi vari sopravvissuti, che nelle loro devastanti testimonianze portano vive le insanabili ferite interiori. L’artista Aniceto Antilopi, prestigioso autore della mostra “Il buio su Monte Sole”, presenta con grande sensibilità e coinvolgimento emotivo i luoghi dell’eccidio, e, con fotografie rigorosamente in bianco e nero, ci conduce nel buio che è stato la negazione del bene, l’umanità calpestata, la perdita della coscienza umana. Non c’è più la luce a Monte Sole; solo rovine, croci, lapidi, dolore. La commozione trasmessa è grande: la statua del bambino con lacrime di pioggia; l’Angelo che non può sopportare di vedere l’orrore; il bimbo impietrito che si stringe ai fianchi della madre ma verrà tra poco falciato assieme a lei; il Crocefisso in controluce; il “filo spinato” dei rovi a incorniciare il tramonto e il buio imminente; le croci di ferro spezzate; l’albero spoglio capovolto dentro una pozza di fango; la nebbia; i calanchi che sprofondano nel baratro; i gradini ghiacciati dell’altare; accanto al cimitero, il monumento che trafigge il cielo scuro; terribili piedi da condannato sospesi nel nulla; rovine senza vita, e ancora rovine. Nella sequenza di foto si intravede tuttavia la forza della Speranza: fiori che prorompono dall’altare del martirio di fronte a una scarna inferriata, e, nel finale, una folta scolaresca di giovani in visita. Monte Sole diventa così uno straordinario Luogo di Pace, in nome di quell’Undicesimo Comandamento che grida: “Non dimenticare!”

guarda il volantino

Aprile30

Vedano al Lambro: "LO STATO DI ECCEZIONE - processo per Monte Sole - 62 anni dopo"


Giovedì 30 Aprile ore 21.00
Sala della Cultura
Via Italia, 13 Vedano al Lambro

Al termine della proiezione
GERMANO MACCIONI e SILVIA BUZZELLI si renderanno disponibili per un libero dibattito sul tema della serata

INGRESSO LIBERO

Un documento per non dimenticare
Le verità a lungo negate su uno degli episodi più atroci della storia italiana, la strage nazifascista che ebbe luogo dal 29 settembre al 5 ottobre 1944 in numerose località intorno a Marzabotto. Questo film è l'unica documentazione esistente del processo che tra il 2006 e il 2007 ha condotto a una storica sentenza di colpevolezza. Per più di un trentennio, dal 1960 al 1994, sono stati intenzionalmente occultati nell'“armadio della vergogna” innumerevoli documenti. Ebbene, nel momento in cui a La Spezia nel 2006 si apriva un processo atteso per oltre sessant’anni, dove si sarebbero giudicati ben 17 nazisti per gli orrori di Monte Sole, il nostro Paese prestava un’attenzione minima e superficiale. Un Paese normale avrebbe dovuto reagire con un certo clamore, puntare gli obiettivi, aprire un dibattito. Purtroppo, gli obiettivi e i dibattiti sempre più spesso puntano verso un altrove che rifugga l’approfondimento. A fronte della diserzione di gran parte della comunicazione ufficiale, con il documentario “Lo stato di eccezione”, Germano Maccioni e Loris Lepri, con una piccola troupe cinematografica, si sono assunti il compito di realizzare un luogo di impegno civile e di memoria storica.

guarda il volantino

Maggio1

Brugherio: Barabàn - "Canto di Maggio"




guarda il volantino

Aprile26

Maggio1

Milano: "BASTA CON HITLER – METTERE FINE ALLA GUERRA"





guarda il volantino

Aprile11

Aprile30

Nova Milanese: Mostra "Brianza Partigiana"



Mostra "Brianza Partigiana" a cura dell'ANPI Provinciale Monza e Brianza, organizzata dall'Assessorato alla Cultura di Nova Milanese e dall'ANPI di Nova Milanese (Monza e Brianza)

Il giorno Sabato 11 Aprile 2015 ore 10.30, presso Villa Brivio a Nova Milanese sarà inaugurata la Mostra BRIANZA PARTIGIANA, a cura dell'ANPI Provinciale Monza e Brianza e organizzata dall'Assessorato alla Cultura di Nova Milanese e dall'ANPI di Nova Milanese (Monza e Brianza).

guarda il volantino

Aprile29

Monza: inaugurazione del murale realizzato sul muro di Via Vittorio Veneto


Siete tutti invitati mercoledì 29 aprile alle ore 18,30 al Circolo Cattaneo per l'inaugurazione del murale realizzato sul muro di Via Vittorio Veneto.
Il murale è stato realizzato dal collettivo Volkswriters in occasione del 70° della Liberazione e ritrae i partigiani in piazza Trento e Trieste il 26 aprile del 1945.

Vi aspettiamo numerosi e vi invitiamo, se non lo avete ancora fatto, a ritirare la vostra tessera 2015.

Aprile29

Sovico: SETTANT’ANNI DALLA LIBERAZIONE



ore 21:00 Sala Civica “Aldo Moro” Viale Brianza - SOVICO
Proiezione del film L’UOMO CHE VERRÀ
(iniziativa “una mattina. Le radici della nostra libertà” organizzata dall’Alleanza delle Cooperative Lombarde e ANPI Lombardia, per celebrare con il cinema il 70° anniversario della Resistenza).

guarda il volantino

Aprile15

Aprile29

Crescenzago: “Fascismo, antifascismo, Seconda Guerra Mondiale, Resistenza e Liberazione”

Dal 15 al 29 aprile, presso la Biblioteca Comunale di via Don Orione (MM2 Cimiano Linea Verde), “Fascismo, antifascismo, Seconda Guerra Mondiale, Resistenza e Liberazione”, mostra di storia e cronaca del secolo scorso.

Aprile28

Meda: Coro di MICENE


Nel 70° anniversario della liberazione la Sezione di Meda dell'ANPI organizza una serata con il Coro di Micene con inizio alle ore 20.30 presso la Sala Civica Radio.
Siete tutti invitati a partecipare e a far partecipare numerosi cittadini.

guarda il volantino

Aprile26

Verano Brianza: Commemorazione a Stresa e Someraro in ricordo di Mario Preda "Topolino" e Olge e Tullo Massarani




evento facebook

Aprile26

Buccinasco: "70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE"





guarda il volantino

Aprile24

Aprile25

Aprile26

Cinisello: 25 APRILE 2015



guarda il volantino

Aprile8

Aprile26

Limbiate: GIORNI DI FESTA GIORNI DI LIBERTA' E LIBERAZIONE


L'Amministrazione comunale di Limbiate,
l'A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia)
in collaborazione con i Progetti didattici sulla Memoria
dell'ITC “Elsa Morante”
e dei tre Istituti Comprensivi
ORGANIZZANO
in occasione del 70° della Liberazione
GIORNI DI FESTA, GIORNI DI LIBERTA' E LIBERAZIONE

APRILE:
dall'8-al 21: Atrio Municipio, Mostra, "Storia e cronaca della Resistenza italiana ed europea";
dal 15 al 19: Viaggio di studio nella Resistenza romana con un percorso sulla Pace e il dialogo interreligioso;
dal 21 al 23: 5 classi dell'ITC “E. Morante” si recheranno a Stella (SV) per rendere omaggio al ricordo del Presidente Partigiano, Sandro Pertini;

25 Aprile 1945/25 Aprile 2015: Celebrazione del 70° della Liberazione
Sabato 25 ore 10: Corteo per le vie cittadine e Discorsi celebrativi di Rosario Traina (Presidente ANPI Limbiate) e di Raffaele De Luca (Sindaco di Limbiate);
ore 14: Partecipazione alla Manifestazione Nazionale a Milano;
Domenica 26: ore 10, Cerimonia di Intitolazione di “Largo dei Partigiani Limbiatesi”
sarà presente, Antonio PIZZINATO (presidente onorario di ANPI Lombardia),
ore 13: Pranzo Partigiano (per prenotazioni rivolgersi al Direttivo ANPI).

MAGGIO:
Venerdì 22: “Storia e Memoria in Villa”, i 3 Istituti comprensivi di Limbiate presentano, nel Parco di Villa Mella, Mostre, Canti, Recitazioni e Rievocazioni sul tema della Resistenza e della Memoria;
Domenica 24: Viaggio a Stella (SV) con l'Amministrazione comunale, i cittadini e l'ANPI per rendere omaggio al Presidente Partigiano, Sandro Pertini ( per prenotazioni, fino ad esaurimento disponibilità, rivolgersi al Direttivo ANPI)

programma





Aprile25

Vedano al Lambro: "MEMORIE...SGUARDI...SCELTE"


Con il patrocinio del comune di Vedano al Lambro
In collaborazione con la Compagnia Playback Theatre Monza
Pesentano
"MEMORIE..SGUARDI...SCELTE..."
Racconti comunitari di libertà
Sabato 25 Aprile 2015 Ore 21.00
Sala della cultura
Via Italia 13 - Vedano al Lambro
Ingresso libero

Cos’è il Playback Theatre
Immagina una stanza, con in fondo uno spazio dedicato alla scena. Su questa scena sono seduti gli attori, su un lato sta seduto il musicista, sull’altro ci sono due sedie ed una è per il conduttore. Di fronte essi hanno il pubblico. Qualcuno racconta una storia, intervistato dal conduttore. Immediatamente gli attori e il musicista la mettono in scena, con il corpo, la voce, il movimento, curandone l’essenza. Un evento di Playback consiste in una serie di storie raccontate dai narratori che emergono dal pubblico. È un teatro comunitario d’improvvisazione coinvolgente e stimolante, ma al tempo stesso rispettoso dell’esperienza soggettiva.

guarda il volantino

Aprile25

Villasanta: 70° Anniversario della Liberazione dalla dittatura nazi-fascista


Programma:
9.30 Santa Messa di suffragio per tutti i caduti nella Chiesa di Santa Anastasia
10.30 Corteo da p.za Martiri di Belfiore a p.za Martiri della Libertà
11.00 Piazza Martiri della Libertà, Cerimonia ufficiale:
Inno di Mameli, posa corona al Monumento dei caduti
Intervento del Sindaco di Villasanta
Contributo alunni e studenti dell’Istituto Comprensivo Villasanta
Intervento del Presidente sez. A.N.P.I. di Villasanta, Fulvio Franchini
Consegna tessere A.N.P.I. ad Honorem
Al termine della Cerimonia contributo del Corpo Musicale di Villasanta

Cittadinanza, Associazioni e Partiti sono invitati a partecipare e ad esporre il Tricolore

guarda il volantino

Aprile25

Arcore: 70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE


L’Amministrazione Comunale in collaborazione con
A.N.P.I. – GRUPPO ALPINI ARCORE - PROLOCO - CORPO MUSICALE CITTA’ DI ARCORE – PROTEZIONE CIVILE
INVITA LA CITTADINANZA ALLE MANIFESTAZIONI
SABATO 25 APRILE 2015
PROGRAMMA
Ore 9,15
Ritrovo in Piazza Pertini; partenza del corteo che attraverserà le vie cittadine accompagnato dal Corpo Musicale Città di Arcore; deposizione corona d’alloro al Monumento ai Caduti di Via Gorizia; proseguimento corteo.
Ore 10,00
Arrivo al Monumento alla Resistenza di Via Roma, deposizione corona d’alloro e Alza Bandiera eseguito dal gruppo Alpini Arcore; Santa Messa presso il parco antistante la Villa Borromeo durante la quale verranno eseguiti i canti del “CORO ALPINO ARCORESE LO CHALET”.
Ore 11,00
Commemorazione ufficiale con l’intervento del Sindaco di Arcore e del Presidente ad Honorem dell’ANPI Ambrogio Riboldi.
Ore 12,00
Una delegazione proseguirà sino alla lapide dei Caduti di Bernate per deporre una corona d’alloro.

(In caso di pioggia la Santa Messa verrà celebrata alle ore 10,00 nel Santuario Regina del Rosario di Via Donizetti. Pertanto il ritrovo avverrà direttamente in Chiesa. Quindi verrà deciso un percorso alternativo e la commemorazione ufficiale sarà eseguita nella sala consiliare di Via Gorizia).

Tutti i cittadini Arcoresi, già in possesso del tricolore, sono invitati ad esporlo alle proprie finestre

guarda il volantino

Aprile25

Brugherio: "NOTE D'ITALIA"




guarda il volantino

Aprile25

Usmate Velate: 70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE


Ore 10,00 VELATE, Villa Scaccabarozzi
- Cerimonia dell’alzabandiera
- Saluto del Sindaco Maria Elena Riva
- Intervento di Raffaele Mantegazza - ANPI di Monza e Brianza
- Intervento dei ragazzi della Junior Band del Corpo Musicale di Usmate Velate
- Intervento degli alunni di quinta delle scuole primarie “Casati” e “Suor Renzi”
Ore 11,00 USMATE, Municipio
- Cerimonia dell’alzabandiera
- Deposizione di una corona in onore dei caduti per la Resistenza
- Intervento dei ragazzi della Junior Band del Corpo Musicale di Usmate Velate
Ore 14,30 USMATE, piazza Casati
- Ritrovo e partenza a piedi o in bicicletta verso il Cippo di Valaperta
Ore 15,30 VALAPERTA di Casatenovo
- Deposizione di una corona in onore dei caduti per la Resistenza
Ore 16,30 USMATE, parco di Villa Borgia
- Merenda con gli Alpini
Ore 14,00 MILANO
Partecipazione del Sindaco con il gonfalone alla manifestazione nazionale promossa da ANPI in occasione del 70° anniversario della Liberazione

TUTTA LA CITTADINANZA È INVITATA A PARTECIPARE E AD ESPORRE LA BANDIERA TRICOLORE

Si ringraziano per la collaborazione: l’A.N.P.I., il Gruppo Alpini, il Corpo Musicale, il Gruppo di Protezione Civile, gli alunni e gli insegnanti partecipanti e le GEV

guarda il volantino

Aprile25

Triuggio: 70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE


ore 10.15 Ritrovo Scuola primaria di Triuggio Alzabandiera
Corteo verso P.zza Cav. V. Veneto
ore 11.00 Arrivo in Piazza
Pensieri sulla libertà degli alunni delle classi 5 delle Scuole primarie
Letture degli alunni della Scuola secondaria di primo grado
Discorsi delle Autorità
Coro Unitel San Giorgio di Seregno
ore 12.00 Chiusura risotto tricolore

Si ringraziano per la collaborazione: Istituto ICAT, Associazione Combattenti e Reduci di Triuggio, Corpo Musicale S. Cecilia, Gruppo Alpini di Tregasio, Associazione Let’s Go, Circoli Cooperativi di Triuggio-Sovico-Albiate, ANPI
In caso di maltempo, la manifestazione sarà organizzata nella palestra delle scuole primarie di Triuggio

guarda il volantino

Aprile25

Biassono: 70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE


Ore 8,45 Ritrovo presso Cortile della Villa Verri (Via Verri 12)
Ore 9,00 S. Messa presso la Chiesa Parrocchiale
Ore 9,45 Corteo al Monumento dei Caduti
Deposizione corona d’alloro
Benedizione del Rev.do Parroco Don Giuseppe Galbusera
Saluto del Sig. Sindaco Angelo Piero Malegori
Intervento di un rappresentante dell'ANPI Provinciale
Al termine: visita al Cippo della Resistenza presso il Cimitero e deposizione corona d'alloro
Partecipa il Corpo Musicale Biassonese

La Cittadinanza, le Rappresentanze Politiche e le A ssociazioni sono invitate a partecipare.

guarda il volantino

guarda il volantino

Aprile25

Monza: "questo è il fiore del partigiano"




guarda il volantino

Aprile25

RAI 3: "SCONOSCIUTI"


Il giorno 25 aprile Rosella Stucchi, presidente dell'ANPI di Monza e suo marito e Franco Isman saranno intervistati nel corso della trasmissione "SCONOSCIUTI", in onda su RAI tre a partire dalle ore 20.
Si tratta di una edizione speciale di questa popolare trasmissione interamente dedicata al settantesimo anniversario della Liberazione.
Sono state selezionate storie e persone ritenute interessanti per illustrare il valore della lotta Partigiana.
Come ANPI di Monza e Brianza siamo contenti che siano stati scelti Rosella e Franco perché potranno raccontare la loro storia e la storia particolarmente significativa della loro famiglia.
Siamo anche contenti perché il loro racconto sarà anche l'occasione per far conoscere e valorizzare il contributo dato da Monza e dalla Brianza alla lotta partigiana e antifascista.

RAI 3 - anteprima serata

Aprile24

Aprile25

Bernareggio, Carnate e Ronco Briantino:

Programma eventi celebrativi

guarda il volantino



lo striscione sistemato presso la sede del vecchio comune di Bernareggio, luogo della celebrazione ufficiale del 25 aprile.

Aprile18

Aprile23

Aprile25

Lesmo, Camparada, Correzzana: "70° Anniversario della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo "




guarda il volantino

Aprile24

Bellusco: "CANTO RIBELLE"



guarda il volantino

Aprile24

Villasanta: "SE-TTANTA MUSICA NON BASTA..."


SE-TTANTA MUSICA NON BASTA...
...liberi anche di cantare e ballare
Terre Miste in concerto

Venerdì 24 Aprile 2015
ore 20,30
p.za Martiri della Libertà
Villasanta

con il patrocinio del comune di Villasanta

Se da 70 anni viviamo nella democrazia lo dobbiamo agli uomini e alle donne che nel 1945 ci hanno liberato dai nazifascisti. Ricordarlo è un dovere. E può diventare anche un piacere. Anpi, Arci, Insmli e Radio Popolare vi propongono di farlo con un’iniziativa rispettosa del loro sacrificio ma anche gioiosa: cantando e ballando. Proprio come propose il Sindaco della Liberazione di Milano Antonio Greppi.
«Si balla per le strade, sui marciapiedi, nei viali, […] le strade della circonvallazione fanno da cintura a questa esplosione di letizia, di libertà, quasi a cancellare definitivamente le ore buie degli odi, delle diffidenze».
Questa testimonianza di Emilio Pozzi rende bene lo spirito di quei momenti: il desiderio di tornare alla pienezza della vita dopo anni di dittatura e guerra.
Facciamolo anche noi, 70 anni dopo. E’ un invito aperto a tutti coloro che si riconoscono nei valori della Resistenza.

guarda il volantino

guarda l'adesione su www.radiomilanoliberata.it

Aprile24

Monza: LIBERAZIONE 2015 - liberi anche di cantare e ballare


Aderiscono all'iniziativa:
CGIL CISL e UIL MONZA E BRIANZA, ANED, PARTIGIANI CRISTIANI, CITTA' PERSONE, PARTITO DEMOCRATICO DI MONZA E BRIANZA E DI MONZA, SEL, EMERGENCY MONZA E BRIANZA, BRIANZA ANTIFASCISTA E ANTIRAZISTA, PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI, RIFONDAZIONE COMUNISTA, NOVA LUNA MONZA, LIBERA MONZA/BRIANZA

guarda il volantino

Aprile11

Aprile24

Brugherio: Mostra "Brianza Partigiana"





guarda il volantino

Aprile23

Monza: "PICCOLA STAFFETTA"



la turnè di Piccola staffetta continua questa sera a Monza

guarda il volantino

 Aprile23

Milano: "OLTRE IL PONTE - a 70 anni dalla Liberazione"


Aprile21

Besana Brianza: "Piccole staffette per una nuova resistenza"


a cura di Gianluca Alzati
Letture tratte dal romanzo “Piccola staffetta” di Gianluca Alzati, filmati testimonianza della partigiana Lidia Menapace, canzoni tratte dal cd “Normalmente diversi” suonate dal vivo dalla Controvento Acoustic Band accompagnata dai ragazzi del Coro Adeodato di Cassago diretto dal maestro Silvano Bianchi

21 aprile 2015 - ore 21.00
CineTeatro Edelweiss - Besana in Brianza

guarda il volantino

Aprile20

Crescenzago: “Ricordando la Resistenza”

Lunedì 20 aprile 2015 ore 18.15, inaugurazione del murale “Libertà/Liberazione” in via Sammartini (zona Stazione Centrale FS).
Lunedì 20 aprile 2015 ore 18.30, presso la Biblioteca Comunale di via Don Orione (MM2 Cimiano Linea Verde), “Liberazione, Costituzione, democrazia, memoria storica e impegno civile”, incontro pubblico organizzato da Soci Coop di via Palmanova e ANPI Crescenzago. Introduzione di Maria Punzi (Coop) e interventi di Fulvio Bella (scrittore e storico), Giuseppe Natale (ANPI Crescenzago) con letture di Sara Bordoni e accompagnamento musicale di Massimo Latronico (direttore dell’Orchestra di via Padova).

Aprile15

Aprile19

Roma: VIAGGIO DELLA MEMORIA 2015 - ANPI Limbiate



VIAGGIO DI STUDIO NELLA RESISTENZA ROMANA CON UN PERCORSO NEL SEGNO DELLA PACE, DELLA FRATELLANZA FRA I POPOLI E DEL DIALOGO INTERRELIGIOSO
Durata del viaggio: 5 giorni/4 notti (in pullman gran turismo)
Data di partenza da LIMBIATE, Piazza Tobagi: 15 Aprile 2015 h.6
Sistemazione: HOTEL EXCEL MONTEMARIO – cat. 4 stelle. + TOUR LEADER che ci accompagnerà per tutto il viaggio e il soggiorno.
Quote individuali di partecipazione: Adulti:€ 365 + € 39 (3 pranzi) Studenti: 225 + 39 (3 pranzi)

guarda il programma completo

Aprile18

Verano Brianza: "25 APRILE E' UNA FESTA - LA PRIMA/VERA LIBERTA'"




evento facabook



Aprile18

Aprile19

Monza: Operai aggiustatori, meccanici, tornitori, saldatori, manovali, rifilatori, attrezzisti, in una parola ANTIFASCISTI

ANED Monza e Sesto San Giovanni, in collaborazione con FOA Boccaccio 003 e ANPI Monza sezione “Gianni Citterio” organizza
SABATO 18 e DOMENICA 19 APRILE 2015
Dalle ore 10 alle ore 18, giardini di via Azzone Visconti, Monza

Operai aggiustatori, meccanici, tornitori,
saldatori, manovali, rifilatori, attrezzisti,
in una parola
ANTIFASCISTI

Due giorni di saldatura artistica live per la realizzazione dell’installazione permanente dedicata agli scioperanti monzesi deportati nei campi di concentramento e sterminio nazifascisti.
Opera site specific in ferro saldato di Daniele Napoli.

****************

Nell’ambito delle iniziative correlate alla ricorrenza del Settantesimo anniversario della Liberazione dal Regime nazifascista, attraverso la realizzazione di questa installazione si intende mettere in evidenza l’importanza nel processo storico che portò all’abbattimento del Fascismo della scelta dei tanti operai e operaie che nel marzo 1943 e nel marzo 1944 scioperarono contro il Regime e contro la prosecuzione del conflitto, sottolineando il contributo che tanti monzesi diedero in quel drammatico frangente, pagando con la deportazione e in tanti casi anche con la morte il prezzo della scelta di schierarsi contro il Regime.

L’installazione si colloca inoltre nell’ambito delle iniziative connesse allo sviluppo del progetto del Bosco della Memoria (memoriale dedicato ai deportati politici e razziali monzesi) e ne ricalca in pieno le finalità, lo spirito e le modalità di rappresentazione: il progetto dell’installazione prevede infatti la realizzazione di un albero in ferro saldato da parte dell’artista scultore saldatore Daniele Napoli.

Né la scelta del materiale né la scelta dell’albero come elemento rappresentativo sono quindi casuali. Il ferro (e in generale il metallo) rappresenta in primo luogo il materiale con cui la maggior parte di queste persone era quotidianamente abituata a lavorare nelle grande fabbriche di Sesto San Giovanni, in particolare la Breda e la Falck. In secondo luogo l’uso di un metallo pesante allude direttamente alla consistenza della volontà di questi uomini e donne che non si piegarono alla minaccia del Regime. La scelta dell’albero si pone in continuità con l’idea che sta alla base della futura realizzazione del Bosco della memoria, in quanto le inumane vessazioni subite nell’esperienza drammatica della deportazione trovano in questo legame simbolico con un elemento naturale forte e vitale un riscatto indelebile.

www.boscodellamemoria.com

guarda il volantino

Aprile19

Cinisello Balsamo: "Donne e Costituzione: le radici e il cammino"



In occasione del 70° anniversario della Liberazione

Domenica 19 aprile 2015 - ore 15
Centro culturale Il Pertini - Auditorium - piazza Confalonieri 3

Donne e Costituzione: le radici e il cammino

presentazione in anteprima nazionale del film/intervista:
NADIA GALLICO SPANO, Madre Costituente
regia di Antonella Restelli (50'), Italia, 2015

Intervengono:
Lorenza Carlassare - professore emerito di Diritto Costituzionale - Università di Padova
Chiara e Paola Spano - figlie di Nadia Gallico Spano
Coordina:
Debora Migliucci - storica, direttrice dell'Archivio del Lavoro
Sarà presente la regista Antonella Restelli

Ingresso libero

guarda il volantino

Aprile19

Buccinasco: "70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE"





guarda il volantino

Aprile18

Nova Milanese: "GIOVANNI PESCE, PER NON DIMENTICARE"



Presentazione 18 Aprile 2015 a Nova Milanese:
DVD/Libro: Giovanni Pesce. Per non dimenticare, Mimesis 2015
Con la videotestimonianza inedita di Moni Ovadia
e con la partecipazione di Vittorio Agnoletto, Daniele Biacchessi, Ketty Carraffa, Tiziana Pesce

guarda il volantino

Aprile18

Barzanò: "IL COMANDANTE D’ARTAGNAN"



ANTONIO BOSCHIERI 1921-1944
“IL COMANDANTE D’ARTAGNAN”
Una storia di RESISTENZA per immagini, oggetti, documenti e parole

guarda il volantino

Aprile18

Crescenzago: “Ricordando la Resistenza”

Sabato 18 aprile 2015 a partire dalle ore 16.00, nel cortile di piazza Governo Provvisorio 6 (MM Turro Linea Rossa), “Ricordando la Resistenza”: presentazione dei libri “CIF con i ribelli” di Francesco Villani, “Vite partigiane” a cura di De Toni, Catenazzi e Monti e “Gomitoli di memoria” di Maria Paola Graziani. Sarà presente il partigiano Francesco Villani e seguirà uno spettacolo di canti sociali con il gruppo musicale “Coro ingrato” con aperitivo popolare.

Aprile17

Bernareggio, Carnate e Ronco Briantino:

Programma eventi celebrativi

guarda il volantino



lo striscione sistemato presso la sede del vecchio comune di Bernareggio, luogo della celebrazione ufficiale del 25 aprile.

Aprile17

Aprile18

Villasanta: "Omaggio a Don Giacomo Gervasoni"


Venerdì 17 aprile, ore 17.30
Villa Camperio Sala Conferenze
I Sacerdoti e la Resistenza in Brianza
interverranno:
Pietro Arienti, storico
prof. Giuseppe Meroni, autore di "Piazza Martiri della Libertà - Villasanta dal 1937 al 1945"
dott. Lino Pogliani rappresentante della F.I.V.L. (Federazione Italiana Volontari della Libertà)

Sabato 18 aprile 2015, ore 14.00
presso il cimitero di Villasanta
posa corona alla tomba di don Giacomo Gervasoni
Ogni anno per la ricorrenza del 25 Aprile una delegazione della F.V.I.L. (Federazione Italiana Volontari della Libertà) “Brigate del Popolo” si reca per un pellegrinaggio presso le tombe dei Sacerdoti, Animatori e Costruttori della Libertà nella zona Nord di Milano.
La sezione A.N.P.I. di Villasanta “Albertino Madella” ed il Comune di Villasanta, vi invitano a partecipare alla commemorazione di don Giacomo Gervasoni.

guarda il volantino

Aprile4

Aprile18

Muggiò: "TESTA per DENTE"




programma

Aprile16

Bovisio Masciago: LA DONNA NELLA RESISTENZA



guarda il volantino

Aprile12

Buccinasco: "70° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE"





guarda il volantino

Aprile10

Monza: Lezioni su RESISTENZA e ANTIFASCISMO


TEATRO BINARIO 7 - via F. Turati, 8 - MONZA (MB)

10 Aprile ore 20.30
Prof. Giorgio Galli
Politologo e storico
Resistenza e Costituzione

Coordinatore: Samuele Tieghi, FLC CGIL Brianza

guarda il volantino

Aprile10

Bovisio Masciago: LA REPUBBLICA DEL SOGNO -- LA REPUBBLICA DEL'OSSOLA



guarda il volantino

Aprile9

Sentieri, città , valli e quartieri: ESCURSIONI E INCONTRI sulla resistenza di oggi e di ieri


9 aprile 2015 nell'ambito del ciclo "Buone ricette in tempi difficili"
LA BANDA PISACANE
Ore 20 cena popolare
Ore 21.30 presentazione di La Banda Carlo Pisacane di Gabriele Fontana (Nodolibri, 2010) sulla Resistenza in Valsassina

evento facebook

Aprile1

Monza: PER NON DIMENTICARE - via Silvio Pellico


Mercoledì 1° aprile 2015 alle ore 15.00, presso l’Auditorium della scuola Bellani (via U. Foscolo), si commemoreranno i caduti di via Silvio Pellico. I 60 ragazzi dell’orchestra (classe 3°) suoneranno e ricorderanno l’accaduto con brevi interventi. Al termine della cerimonia,in corteo raggiungeranno la lapide di via Pellico dove l’ANPI depositerà una corona d’alloro sulla lapide che ricorda il sacrificio.

Imprigionati nelle carceri di Monza per antifascismo,furono scelti a caso fra i detenuti e uccisi Il 16 marzo 1945 dai nazisti per rappresaglia. I fascisti, per legittimare l’esecuzione, li definirono in un manifesto “banditi, rei confessi di appartenere a gruppi terroristici...” e li accusarono di aver preso parte ad aggressioni a mano armata.

ONORE AI CADUTI PER LA LIBERTÀ

guarda il manifesto

Marzo9

Marzo31

Monza: “ABBASSO LA GUERRA”



ABBASSO LA GUERRA
Persone e movimenti per la pace dall’800 ad oggi

La mostra è esposta nel chiostro di Via San Martino 4 – Monza
dal 9 al 31 marzo 2015 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00
per chi fosse interessato il catalogo della mostra è in vendita (chiedere alla sezione ANPI Gianni Citterio)

Mostra fotografica e documentaria
Con l ’alto patrocinio del Parlamento Europeo

La Mostra mira a:
- sostenere la memoria storica dell’opposizione e degli oppositori alla guerra e agli armamenti (“pazzia bestialissima”, Leonardo)
- sensibilizzare sui temi della pace e della educazione alla pace, per un sapere e una scuola impegnati per la pace
- sostenere la diffusione di coscienze e pratiche pacifiste e nonviolente a tutti i livelli e per un rinnovato impegno di massa per il disarmo
- riflettere sul principio del ripudio della guerra scolpito nell’art. 11 della Costituzione italiana e sulla Carta delle Nazioni Unite
- riaffermare le finalità di pace del processo di costruzione europea proprio nel centenario della inutile strage (Benedetto XV)

guarda il volantino

Marzo29

Sentieri, città , valli e quartieri: ESCURSIONI E INCONTRI sulla resistenza di oggi e di ieri


29 marzo 2015
CAMMINATA AL MONTE SAN MARTINO
Commemorazione e spiegazione della battaglia del San Martino (14-15 novembre 1943)
Ore 8.30 ritrovo e partenza in macchina presso la FOA Boccaccio
Ore 10 arrivo a Cassano Valcuvia (VA) e partenza sentiero
Pranzo al sacco
Pomeriggio merenda abbondante al Circolo ARCI Farina e presentazione di Sentieri Proletari. Storia dell'Associazione Proletari Escursionisti di Alberto Di Monte (Mursia, 2014)

evento facebook

Marzo28

Villasanta : "Fango 1914-1918"



OFFICINE SAMOVAR presenta due incontri dedicati alla Grande Guerra:

La prima conferenza: sabato 21 marzo ore 17.00
"Guerra dei materiali ("Materialkrieg")"
interviene Michele Cattane, assegnista di ricerca presso il Dipartimento di studi umanistici dell'Università degli studi di Pavia.

La seconda conferenza: sabato 28 marzo ore 17.00
"Gli strumenti di propaganda tra fronte interno e esterno"
inverviene Giuseppe Maria Longoni, professore di Storia Contemporanea dell'Università deglio studi di Milano.

le conferenze si terranno nella Sala Mansarda della Villa Camperio (via Confalonieri 55, Villasanta).

ingresso gratuito

guarda il manifesto
evento facebook

Marzo27

Monza: Lezioni su RESISTENZA e ANTIFASCISMO


TEATRO BINARIO 7 - via F. Turati, 8 - MONZA (MB)

27 Marzo ore 20.30
Prof. Marco Cuzzi
Professore associato Università degli Studi di Milano
L’Italia in camicia nera

Prof. Emanuele Edallo
Dottore di ricerca Università degli Studi di Milano
La deportazione degli italiani nei lager nazisti

Coordinatore: Samuele Tieghi, FLC CGIL Brianza

guarda il volantino

Marzo27

Monza: "LA MIGLIORE GIOVENTU'"



L'Associazione Culturale San Fruttuoso è lieta di invitarLa a
Incontro con l'Autore
presentazione del libro di Dario Ricci (Radio 24) e Daniele Nardi (Alpinista 8000 mt.)
LA MIGLIORE GIOVENTU'
Vita, trincea e morte degli sportivi italiani nella Grande Guerra
venerdì 27 marzo 2015 - ore 20.30
Casa Giovanni Paolo II - ex Centro Sociale
Via Tazzoli, 29 - Monza (MB)

guarda il volantino

Marzo26

Sentieri, città , valli e quartieri: ESCURSIONI E INCONTRI sulla resistenza di oggi e di ieri


26 marzo 2015 nell'ambito del ciclo "Buone ricette in tempi difficili"
UN TACITURNO COMBATTENTE PER LA LIBERTA'
Ore 20 cena popolare
Ore 21.30 Alessandro Pigazzini (ANPI Piacenza) e Paolo Finzi (A Rivista) raccontano del comandante partigiano piacentino Emilio Canzi (1893-1945), anarchico, ardito del popolo, combattente in Spagna contro i Franchisti

evento facebook

Marzo22

Lissone: INAUGURAZIONE Largo ARTURO AROSIO


INAUGURAZIONE Largo ARTURO AROSIO
Partigiano lissonese diciannovenne, fucilato il 18 marzo 1945 dai nazifascisti a Sestri Levante.

Nella sua ultima lettera dal carcere di Chiavari, dopo la sentenza di condanna a morte, scriveva:
«Eccomi a Voi con questo ultimo mio scritto primo di partire per la mia sentenza, ... io muoio contento di aver fatto il mio dovere di vero soldato e di vero italiano ...
Mamma, ... ci sarà un altro tribunale davanti a Dio onnipotente, là dove ci sarà finalmente giustizia per quelli che hanno fatto del bene o del male.
Cara mamma, sii forte che io vado a trovare il caro e amato papà
Vostro Arturo».

PROGRAMMA
Ore 10.45: ritrovo
Ore 11.00: inizio cerimonia - presentazione ANPI Lissone
- il Sindaco di Sestri Levante
- il Sindaco di Lissone
- Daniele Massa, nome di battaglia “Lucifero”, presidente dell’ANPI di Sestri Levante, partigiano, che conobbe Arturo
- i ragazzi della Scuola Media della Bareggia, diretti dal prof. Giuseppe Biassoni, che eseguiranno brani musicali

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare
Lissone, DOMENICA 22 marzo 2015
ore 11 - Largo ARTURO AROSIO
entrata via Don Minzoni n° 94

guarda il volantino

Marzo21

Sesto San Giovanni: "LA RESISTENZA CIVILE 1943/1945"



guarda il volantino

Marzo21

Villasanta : "Fango 1914-1918"



OFFICINE SAMOVAR presenta due incontri dedicati alla Grande Guerra:

La prima conferenza: sabato 21 marzo ore 17.00
"Guerra dei materiali ("Materialkrieg")"
interviene Michele Cattane, assegnista di ricerca presso il Dipartimento di studi umanistici dell'Università degli studi di Pavia.

La seconda conferenza: sabato 28 marzo ore 17.00
"Gli strumenti di propaganda tra fronte interno e esterno"
inverviene Giuseppe Maria Longoni, professore di Storia Contemporanea dell'Università deglio studi di Milano.

le conferenze si terranno nella Sala Mansarda della Villa Camperio (via Confalonieri 55, Villasanta).

ingresso gratuito

guarda il manifesto
evento facebook

Marzo19

Monza: Lezioni su RESISTENZA e ANTIFASCISMO


TEATRO BINARIO 7 - via F. Turati, 8 - MONZA (MB)

19 Marzo ore 20.30
Pietro Arienti
Storico
La Resistenza in Brianza

Coordinatore: Samuele Tieghi, FLC CGIL Brianza

guarda il volantino

Marzo15

Milano: visita guidata Memoriale della Shoah


per il 70° anniversario liberazione del lager di Auschwitz - Birkenau
le sezioni ANPI di Arcore e Villasanta, dopo la visita del 8 febbraio 2015 con 110 persone, organizzano una replica della
"visita guidata Memoriale della Shoah"
Piazza E. J. Safra, 1 - Milano
(già via Ferrante Aporti, 3)

programma:
- ore 09.00: partenza in pullman da Villasanta (piazza Europa)
- ore 09.40: inizio visita al Binario 21
- ore 12.30: rientro in pullman a Villasanta

contributo di partecipazione: adulti euro 15,00 - ragazzi fino a 18 anni euro 8,00
prenotazioni fino al 10 marzo 2015
per prenotazione:
Fulvio 3479773599 - Primo 3311043670
e-mail: info@anpivillasanta.it - anpbrio@libero.it

guarda il volantino

Marzo15

Carate Brianza: “70° Anniversario del Martirio di: Dante Cesana Claudio Cesana Angelo Viganò Andrea Ronchi Augusto Cesana Sergio Devani”

DOMENICA 8 MARZO Ore 9.00
- Dal piazzale del Municipio partenza per Pessano dove alle ore 10.00 avrà inizio la manifestazione.

DOMENICA 15 MARZO – celebrazione civile
Ore 9.30 – S. Messa in Chiesa Prepositurale
Ore 10.30 – Al “Monumento alla Resistenza” – P.zza C.Battisti Commemorazione alla presenza delle Autorità Cittadine di Carate e Pessano e Rappresentanti dell’ANPI.
Corteo al Cimitero per deporre le corone al Sacrario e sulle tombe dei Partigiani Caduti.
Deposizione di un mazzo di fiori ad opera del Sindaco sulla tomba del partigiano tumulato presso il Cimitero di Agliate.

In caso di maltempo la manifestazione civile si terrà presso la Sala Consiliare del Municipio.

guarda il volantino

Marzo11

Marzo13

Marzo14

Limbiate: “Appuntamenti con la Legalità”



guarda il calendario

guarda il volantino



Marzo13

Monza: Lezioni su RESISTENZA e ANTIFASCISMO


TEATRO BINARIO 7 - via F. Turati, 8 - MONZA (MB)

13 Marzo ore 20.30
Prof. Antonio Orecchia
Ricercatore Università Insubria di Varese
La guerra della memoria: storia e mito della Resistenza

Prof. Samuele Tieghi
Dottore di ricerca Università degli Studi di Milano
Una storia partigiana

Coordinatore: Samuele Tieghi, FLC CGIL Brianza

guarda il volantino

Marzo13

Besana Brianza: "Dall’inchiostro al sangue: parole della legalità quotidiana verso le deportazioni"


La Sezione ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d’Italia di Besana in Brianza, con il patrocino della Città di Besana in Brianza, e in collaborazione con il gruppo d(i)ritti&rovesci, in occasione delle celebrazioni del 70° Anniversario della Resistenza e della Liberazione d’Italia dal Nazifascismo, propone una riflessione sul tema delle deportazioni tra giustizia e legge.

guarda il volantino

Marzo11

Lissone: “DALLA GRANDE GUERRA AL FASCISMO”


Mercoledì 11 marzo 2015 - h 21.00 BIBLIOTECA CIVICA DI LISSONE Piazza IV Novembre

Conferenza del prof. Giovanni Missaglia

“DALLA GRANDE GUERRA AL FASCISMO”
letture a cura di Nicoletta Lissoni

guarda il volantino

Marzo7

Marzo8

Marzo9

Pessano con Bornago: “70° Anniversario del Martirio dei 7 Partigiani trucidati dai nazifascisti”



guarda il volantino

Marzo8

Carate Brianza: “70° Anniversario del Martirio di: Dante Cesana Claudio Cesana Angelo Viganò Andrea Ronchi Augusto Cesana Sergio Devani”

DOMENICA 8 MARZO Ore 9.00
- Dal piazzale del Municipio partenza per Pessano dove alle ore 10.00 avrà inizio la manifestazione.

DOMENICA 15 MARZO – celebrazione civile
Ore 9.30 – S. Messa in Chiesa Prepositurale
Ore 10.30 – Al “Monumento alla Resistenza” – P.zza C.Battisti Commemorazione alla presenza delle Autorità Cittadine di Carate e Pessano e Rappresentanti dell’ANPI.
Corteo al Cimitero per deporre le corone al Sacrario e sulle tombe dei Partigiani Caduti.
Deposizione di un mazzo di fiori ad opera del Sindaco sulla tomba del partigiano tumulato presso il Cimitero di Agliate.

In caso di maltempo la manifestazione civile si terrà presso la Sala Consiliare del Municipio.

guarda il volantino

Marzo7

Biassono: "Bombe e colpi di fulmine"


“Le donne, l'amore, la guerra”
Percorso di letture da un mondo in guerra.
Uno sguardo al femminile che narra l’amore attraverso i due conflitti mondiali per approdare sulle guerre di oggi.
Durante tutti i conflitti che videro coinvolti gli Stati Uniti nel XX secolo, dalla Prima guerra mondiale a quella del Vietnam, i militari ebbero inevitabili e prolungati contatti con le popolazioni locali, alleati o nemici che fossero. Dopo ognuna di queste guerre, molti soldati americani ritornarono in patria con mogli e compagne straniere e con i figli nati da tali relazioni. Il picco di quella che può essere a tutti gli effetti considerata “una immigrazione sentimentale", si toccò durante e immediatamente dopo la seconda guerra mondiale. In una fase fra l’ottobre del ’44 e la primavera del ’45, in Italia, nei paesi e nei borghi dei territori liberati, in una cornice di immani devastazioni, di rischio quotidiano della vita per i soldati e per i civili, di sofferenze e miseria, fiorirono storie d’amore tra giovani donne e militari degli eserciti alleati. Le testimonianze raccolte, dimostrano che furono amori nati con naturalezza, estremamente delicati, fra coetanei: ne fanno fede, i matrimoni che ne sono seguiti e i relativi trasferimenti oltreoceano. Furono chiamate le “spose di guerra”.

Dai frammenti di memoria nel passato di guerra, approderemo all’amara costatazione delle guerre di oggi. Conflitti non sempre raccontati che disegnano una drammatica mappa di violazioni dei diritti umani e di violenze di genere. Donne sottoposte alla mutilazione genitale, all’umiliazione sessuale, alla prostituzione e alla gravidanza forzata; allo stupro come strumento di terrore per “punire, umiliare, dominare, instillare paura, distruggere la comunità” come è accaduto in Nigeria a Chibok con il rapimento di oltre 200 ragazze.

“In guerra, a volte, è più pericoloso essere una donna che essere un soldato”

guarda il volantino

vai alla photo gallery



Marzo7

Monza: “Maledetta sia sempre la guerra”


Centro Culturale Ricerca
Serata di musica e di riflessioni sulla guerra
Gruppo Musica e Cultura
CONTRO LA GUERRA
e sulla cultura di pace
“Maledetta sia sempre la guerra”
Canti-contro la guerra raccolti al fronte
durante la Prima Guerra Mondiale

SABATO 7 MARZO 2015 ore 21.00
Via Santa Maddalena, 7 Monza
Sala Maddalena
- Ingresso Libero -

guarda il volantino

Marzo6

Verano Brianza: "Giovanni e Nori"




guarda il volantino

Febbraio27

Milano: "EUGENIO FINARDI, 101 domande con ANPI Barona"




info su anpibarona.blogspot.it

Febbraio26

Carnate: "Perchè ora è notte, ma poi verrà il giorno"




guarda il volantino

Febbraio25

Monza: "OFFICINE LIBERTÀ - L'onda della Madonnina"

SONORIS CAUSA ANPI Sezione ATM Milano ELYTRA Edizioni
presentano
GIANLUCA FOGLIA “FOGLIAZZA”
in
OFFICINE LIBERTÀ | l’Onda della Madonnina
narrazione con musica e disegno dal vivo
mercoledì 25 febbraio, ore 21
Teatro Binario 7 | via Filippo Turati, 8 Monza

“I figli non si proteggono dal dolore, i figli devono sapere” dice Attilio, 90 anni, al nipote e per farlo racconterà di quel mare che venne a Milano, nel marzo 1944, che cambiò la coscienza del popolo milanese, dandogli la consapevolezza che la disperazione non era solo fame, ma anche fame di libertà.
di e con Gianluca Foglia "Fogliazza"
musiche originali e accompagnamento: Emanuele Cappa, chitarra acustica, chitarra elettrica con archetto, loop station
direttore di produzione: Nicola Casalini per Sonoris Causa / Elytra edizioni srl
produzione esecutiva: A.N.P.I. Sezione ATM

con il sostegno di: ATM Spa - Azienda Trasporti Milanesi, Fondazione ATM, Fondazione Società di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo
in collaborazione con: Camera del Lavoro di Milano – San Siro, Radio Popolare
con il patrocinio di: Comune di Milano

scheda spettacolo

Biglietti:
intero € 15| ridotto € 10 (under25, over65, abbonati, tesserati ANPI, allievi La Scuola Delle Arti)| under18 € 6

Per info e prenotazioni: tel . 039 2027002 | biglietteria@teatrobinario7.it

evento facebook

Febbraio24

Monza: "Per rileggere la Storia"



Martedì 24 febbraio 2015 ore 21.00 Teatro Binario7 sala E via Turati 8 Monza
COME CAVALLI CHE DORMONO IN PIEDI
Paolo Rumiz

È giornalista de “la Repubblica” e “Il Piccolo” di Trieste. Con Feltrinelli ha pubblicato La secessione leggera (2001), Tre uomini in bicicletta (con Francesco Altan; 2002), È Oriente (2003), La leggenda dei monti naviganti (2007), Annibale (2008), L’Italia in seconda classe. Con i disegni di Altan e una Premessa del misterioso 740 (2009), La cotogna di Istanbul (2010, nuova edizione 2012; “Audiolibri - Emons Feltrinelli”, 2011), Il bene ostinato (2011), la riedizione di Maschere per un massacro. Quello che non abbiamo voluto sapere della guerra in Jugoslavia (2011), A piedi (2012), Trans Europa Express (2012), Morimondo (2013), Come cavalli che dormono in piedi (2014) e, nella collana digitale Zoom, La Padania (2011), Maledetta Cina (2012), Il cappottone di Antonio Pitacco (2013), Ombre sulla corrente (2014)

Introduce Raffaele Mantegazza
Professore associato Università Milano Bicocca

guarda il manifesto



Febbraio22

Sentieri, città , valli e quartieri: ESCURSIONI E INCONTRI sulla resistenza di oggi e di ieri


22 febbraio 2015
CAMMINATA AI PIANI D'ERNA
Commemorazione e approfondimento sulla battaglia dei Piani d'Erna (18 ottobre 1943), considerato il primo scontro a fuoco tra nazifascisti e formazioni partigiane di montagna
Ore 8.30 ritrovo e partenza in macchina presso la FOA Boccaccio
Ore 9.30 arrivo e partenza dalla funivia Piani d'Erna (LC)
Pranzo al sacco

evento facebook

Febbraio19

Monza: "Per rileggere la Storia"



Giovedì 19 febbraio 2015 ore 21.00 Binario7 sala E via Turati 8 Monza
GRANDE GUERRA, GUERRA TOTALE
Giovanni Sabbatucci

Nato nel 1944, è stato fino al 2012 docente di Storia contemporanea all’Università di Roma La Sapienza. Ha collaborato a “L’Espresso” e alle pagine culturali del “Corriere della Sera”. Dal 1994 è editorialista del quotidiano “Il Messaggero”. E’ autore, con Andrea Giardina e Vittorio Vidotto, di un manuale di storia per le scuole medie superiori uscito per la prima volta nel 1988. Con Vidotto ha curato anche una Storia d’Italia in sei volumi, pubblicata da Laterza fra il 1994 e il 1999. Sempre per Laterza, ha pubblicato fra tra l’altro: Il riformismo impossibile del 1991, Il trasformismo come sistema del 2003 e Partiti e culture politiche nell’Italia unita del 2014. Fa parte del Comitato dei garanti per la celebrazione delle ricorrenze nazionali e ha curato, assieme a Vidotto, un volume collettaneo sull’unificazione nazionale per l’Istituto dell’Enciclopedia italiana. Da molti anni svolge attività di consulenza per i programmi storici della Rai.

Introduce Paolo Ferro
Docente storia e filosofia Liceo Zucchi Monza



guarda il manifesto



Febbraio13

Febbraio14

Febbraio15

OMEGNA - VAL D’OSSOLA: "71° ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI MEGOLO"


L’A.N.P.I. di Monza organizza, come ogni anno, la partecipazione di antifascisti e partigiani al raduno di Omegna e Megolo per ricordare il sacrificio della Medaglia d’oro al V. M. GIANNI CITTERIO di Monza che, con altri, cadde nella famosa battaglia di 71 anni fa.

La manifestazione si terrà:
DOMENICA 15 FEBBRAIO 2015
con il seguente programma:
• Ore 7,30 partenza dalla sede dell’A.N.P.I. di Monza in viale Vittorio Veneto n.1 (Circolo Cattaneo), angolo via Cavallotti
• Ore 7,35 fermata in via Campania-Esselunga
• Ore 7,40 fermata alla chiesa di San Rocco
• Ore 9,30 arrivo a Omegna; partecipazione alla S. Messa e al corteo che si concluderà al teatro Comunale con i saluti delle autorità e l’orazione ufficiale del sindaco di Monza ROBERTO SCANAGATTI
• Ore 12,30 partenza per Megolo dove ci si fermerà per il pranzo facoltativo
• Ore 14,30 – 17.00 sarà offerto dagli alpini un buffet con bevande calde e vin brulè; sarà presente anche una banda musicale; seguirà una manifestazione nel luogo della battaglia dove l’A.N.P.I. di Monza deporrà una corona di alloro sul cippo che ricorda i caduti
• Ore 17,00 partenza per il ritorno a Monza
N.B. La quota di partecipazione è di 10€ per il pullman (il Comune non ce lo offre più). Il pranzo, di 15€, è facoltativo e va prenotato all’atto dell’iscrizione.
Le iscrizioni si ricevono (dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 15,30 alle 17,30 dal lunedì al sabato) presso
l’A.N.P.I. di MONZA, via V.Veneto n.1, telefono 039 747091, fino ad esaurimento posti.

P.S. Venerdì 13 febbraio alle ore 11.00 in piazza Citterio, sarà deposta una corona d’alloro sulla lapide che ricorda GIANNI CITTERIO.

guarda il manifesto

guarda il manifesto


br>

Febbraio9

Febbraio14

Meda: “GIORNATA DEL RICORDO”


DA LUNEDI 9 FEBBRAIO A SABATO 14 FEBBRAIO 2015
SALA CIVICA RADIO
ORARI: DA LUNEDI’ A SABATO dalle h.15.00 alle h. 18.30
MOSTRA FOTOGRAFICA SULLE FOIBE
“GIORNATA DEL RICORDO”
SABATO 14 FEBBRAIO 2015
H.9.30-12.00
SALA CIVICA RADIO
LEZIONE STORICA DEL PROF. ALESSANDRO VOLK:
“OCCUPAZIONE IUGOSLAVA DELLA ZONA DI TRIESTE”

guarda il manifesto

Febbraio13

Monza: presentazione libro"Piccola staffetta"



“Oggi voglio passare il testimone a loro che sono le nuove, piccole grandi staffette del nostro futuro”

13 febbraio 2015 - Monza
In occasione del 70° anniversario della Liberazione (25 Aprile 1945-2015), un romanzo per parlare ai giovani della Resistenza:
Piccola staffetta
di Gianluca Alzati
con prefazione e partecipazione della staffetta partigiana Lidia Menapace

ore 16.30 - Biblioteca per ragazzi - piazza Trento e Trieste 6
ore 19.00 - Circolo Libertà - Viale Libertà 33
ore 20.00 - cena (costo € 22, € 18 per studenti e cassaintegrati)

con il patrocinio della sez. ANPI Monza “G. Citterio”
info: alzati.gianluca@tiscali.it
facebook.com/gianluca.alzati

guarda il manifesto

Febbraio13

Monza: PER NON DIMENTICARE - GIANNI CITTERIO



VENERDI’ 13 FEBBRAIO 2015 ALLE ORE 11:00 ne sarà commemorato il sacrificio, davanti alla lapide che lo ricorda, nella piazza a lui dedicata, con breve cerimonia e deposizione di una corona di alloro.

Gianni Citterio fu il più noto protagonista dell’antifascismo monzese. Nato a Monza il 13 giugno 1908, avvocato, fu sempre in contatto con i protagonisti della Resistenza a livello nazionale. Divenne membro del CLNAI (Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia) con il compito di coordinare le formazioni partigiane del Nord Italia. Nel marzo 1943, quando tutti gli operai del Nord incrociarono le braccia, Citterio li sostenne attivamente. Scrisse numerosi articoli di ferma opposizione al regime fascista pubblicati sul giornale clandestino “Pace e libertà”. Il 26 luglio 1943 guidò la prima manifestazione antifascista con un corteo dalla trattoria dei fratelli Bracesco, in via Manara, al palazzo municipale dove, parlando alla folla, fece presente il pericolo di un futuro fascista senza Mussolini. Ne tenne un altro l’8 settembre, giorno dell’armistizio con gli alleati e, sempre dal balcone del Municipio, ribadì con forza la necessità di organizzarsi e prepararsi alla lotta armata contro i nazisti che stavano invadendo il nostro Paese. Successivamente, ormai nel mirino dei nazisti, partì per la Val d’Ossola per combattere in prima persona. Il suo nome di battaglia era DIOMEDE ma, sui monti, divenne il commissario «REDI». Presso Megolo, nella formazione diretta dal capitano Beltrami che venne sorpresa dai nazisti, cadde eroicamente in battaglia, con altri compagni, permettendo così la ritirata di molti partigiani che successivamente costituiranno il nucleo fondamentale della “Repubblica dell’Ossola”. Era il 13 febbraio 1944.

Parteciperà alla cerimonia un rappresentante dell’Amministrazione comunale.
ONORE AI CADUTI PER LA LIBERTÀ

guarda il manifesto

Febbraio8

visita guidata Memoriale della Shoah


per il 70° anniversario liberazione del lager di Auschwitz - Birkenau
le sezioni ANPI di Arcore e Villasanta,
COOP di Arcore e Villasanta, organizzano:
"visita guidata Memoriale della Shoah" Piazza E. J. Safra, 1 - Milano
(già via Ferrante Aporti, 3)

programma:
- ore 09.00: partenza in pullman da Villasanta
- ore 09.40: inizio visita al Binario 21
- ore 12.30: rientro in pullman a Villasanta
- ore 13.30: pranzo c/o Casa dei Popoli, Villasanta

contributo di partecipazione: adulti euro 15,00 - ragazzi fino a 18 anni euro 8,00
prenotazioni fino al 27 gennaio 2015
per prenotazione:
Fulvio 3479773599 - Primo 3311043670
e-mail: info@anpivillasanta.it - anpbrio@libero.it

guarda il volantino

Gennaio25

Febbraio1

Febbraio8

Vedano al Lambro: "Sport, sportivi e giochi olimpici nell'Europa in guerra"



guarda il volantino

Febbraio5

Monza: " FENOMENOLOGIA DI UN MARTIROLOGIO MEDIATICO"


Giovedì 5 febbraio ore 21.00
Sala Maddalena
Via Santa Maddalena, Monza (MB)

presentazione del libro
FENOMENOLOGIA DI UN MARTIROLOGIO MEDIATICO
incontro con l’autore: Federico Tenca Montini

Si tratta di un testo che inserisce la vicenda nella realtà storica del Novecento italo-iugoslavo e si sofferma con particolare attenzione sul modo in cui è stata presentata negli ultimi due decenni al grande pubblico da istituzioni, media e artisti

guarda il manifesto

Gennaio21

Febbraio3

Villasanta : "Destinazione Auschwitz"


nel 70° anniversario liberazione del lager di Auschwitz - Birkenau
con il patrocinio dei comuni di Villasanta e Arcore,
le sezioni ANPI di Arcore e Villasanta,
COOP di Arcore e Villasanta, organizzano e presentano:
"Destinazione Auschwitz"
mostra documentale
dal 21 Gennaio al 3 Febbraio 2015
orari: da martedì a domenica - 10.00-12.00 - 16.00-18.00
Sala Mostre “Rosanna Lissoni” - Villa Camperio
Via Confalonieri, 55 - Villasanta

domenica 8 Febbraio 2015: visita guidata al Memoriale della Shoah di Milano (su prenotazione)

Tutto il materiale divulgativo della Mostra è stato realizzato dall’Associazione “Figli della Shoah”, con il contributo di Proedi Editore.

guarda il volantino

Febbraio1

Febbraio2

Vimercate: Celebrazione Martiri vimercatesi


nel 70esimo anniversario della fucilazione dei giovani Partigiani Vimercatesi,( Iginio Rota, Emilio Cereda, Renato Pellegatta, Luigi Ronchi, Aldo Motta e Pierino Colombo fucilati il 2 febbraio 1945 al campo di aviazione di Arcore) sei invitat* alla celebrazione istituzionale di Domenica 1 Febbraio (vedi programma) e alla FIACCOLATA di LUNEDI 2 Febbraio con partenza del corteo dal piazzale martiri (scuole Filiberto) alle ore 18.

guarda il volantino

Gennaio31

Arcore: GIORNATA DELLA MEMORIA


AUDITORIUM DON OLDANI via Beretta, Arcore

guarda il volantino

Gennaio30

Camparada: GIORNO INTERNAZIONALE DELLA MEMORIA PER LE VITTIME DELL’OLOCAUSTO


IL COMUNE DI CAMPARADA E LA SEZ. ANPI DI ARCORE
IN COLLABORAZIONE CON LA CIVICA SCUOLA DI MUSICA DI CASATENOVO
presentano
“I BAMBINI DI AUSCHWITZ” VENERDI’ 30 GENNAIO ORE 21 AULA CONSIGLIARE - PIAZZA MUNICIPIO 1 - CAMPARADA

guarda il volantino

Gennaio30

Biassono: “Biassonesi in giro per il mondo”


La sezione A.N.P.I di Biassono nell’ambito della rassegna:
“Biassonesi in giro per il mondo”
presenterà
Venerdi’ 30 gennaio 2015 – ORE 21
SALA CIVICA – VIA PIETRO VERRI – BIASSONO
VIAGGIO DELLA MEMORIA
Per non dimenticare!
Saranno proiettate le immagini della visita che si è
al campo di concentramento di FLOSSENBURG
svolta nel MAGGIO 2014
ed alle città di
NORIMBERGA e LINDAU

guarda il volantino

Gennaio30

Usmate Velate: GIORNO INTERNAZIONALE DELLA MEMORIA




guarda il volantino

Gennaio29

Bellusco: "LA ROSA SEPOLTA"


Presentazione libro "LA ROSA SEPOLTA" con la presenza degli autori Barbara Borlini e Francesco Memo.

guarda il volantino

Gennaio29

Desio: Per la rassegna SCRITTORI DESIANI


Giovedì 29 Gennaio 2015
per il Giorno della Memoria Pietro Arienti presenta
“Dalla Brianza ai lager del Terzo Reich”

guarda il volantino

Gennaio28

Sovico: "Giornata della Memoria"


Serata con la d.ssa Rossana Ottolenghi

tutte le informazioni su: anpimacheriosovico.blogspot.it

Gennaio28

Brugherio: "AI PIEDI DELL'ARCOBALENO"




guarda il volantino

Gennaio24

Gennaio31

Sovico: "Resistenza e Olocausto"


Mostra fotografica

tutte le informazioni su: anpimacheriosovico.blogspot.it

Gennaio22

Gennaio31

Nova Milanese: "GIORNATA DELLA MEMORIA"


Giovedì 22 gennaio Sala Consiliare di Via Zara ore 20:30
Porrajmos, l'Olocausto dimenticato degli zingari. A forza di essere vento conferenza dello storico Paolo Finzi redattore A rivista anarchica Introducono: Fabrizio Cracolici, Presidente A.N.P.I. di Nova Milanese e Laura Tussi, PeaceLink, Progetto Per Non Dimenticare

Sabato 24 gennaio Sala Consiliare di Via Zara ore 17:30
Ho sognato una strada. I diritti di tutti di Cécile Kyenge Iniziativa sui diritti degli immigrati e sulle politiche di integrazione con la presenza dell’autrice

Sabato 24 gennaio Sesto San Giovanni Parco Nord ore 14:30
Manifestazione al Monumento ai Deportati nel Parco Nord a cura dell'Associazione Nazionale Ex Deportati Politici nei Campi Nazisti e l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia

Martedì 27 gennaio Sala Consiliare di Via Zara ore 8:30
Conferenza su Primo Levi a cura della professoressa Elisabetta Paganini per le classi terze dell'Istituto Comprensivo Giovanni XXIII

Mercoledì 28 gennaio Associazione Novese Cascina Triestina in Via Nenni 3 ore 21:00
proiezione del film Concorrenza sleale di Ettore Scola a cura dell'Associazione Novese Cascina Triestina

Sabato 31 gennaio pomeriggio Centro di Cultura Villa Brivio in Piazzetta Vertua Prinetti 3 ore 16:00
Il buio dell'anima lavoro teatrale di lettura a cura dell'Associazione Novese Cascina Triestina

Sabato 31 gennaio sera Associazione Novese Cascina Triestina in Via Nenni 3 ore 21:00
Il buio dell'anima lavoro teatrale di lettura con intervento del pubblico a cura dell'Associazione Novese Cascina Triestina

guarda il programma del 22 gennaio
guarda il programma delle iniziative per il 27 gennaio



Gennaio27

Verano Brianza: "SALVAMI BEL REUCCIO"




guarda il volantino

Gennaio27

Villasanta : "Voci dalla memoria"


L'Assessorato alla Cultura alla cultura ha piacere d'invitarVi alla seguente iniziativa:

Teatro Astrolabio - ore 10:30, riservato agli alunni delle scuole

Sala Congressi Villa Camperio - ore 21:00, per tutti i cittadini

a cura dell'Associazione Culturale Erewhon

vai alla pagina eventi del comune di Villasanta

Gennaio27

Bovisio Masciago: "L'ULTIMO VIAGGIO"




guarda il volantino

Gennaio27

Milano: "Note di Memoria"


Quelli di Calusca presentano: NOTE DI MEMORIA

Davide Romagnoni, Cantante dei Vallanzaska e videomaker
Fabrizio Cracolici, Presidente A.N.P.I. sezione di Nova Milanese (Monza e Brianza)
Laura Tussi, Progetto "Per Non Dimenticare"- Città di Nova Milanese e Bolzano, PeaceLink- Telematica per la Pace
FOCE CARMOSINA in FILMCONCERTO - SACCO E VANZETTI, CANZONI D’AMORE E LIBERTÀ
Fabrizio Zanottivoce, chitarra acustica, armonica
Lino Riccovoce, chitarra acustica NOTE DI MEMORIAModera:
Paolo Zanini, Assegnista di ricerca in storia contemporanea, Università degli studi di Milano – Quelli di Calusca SEL

Dalle 21.30 concerto della Corte dei miracoli!!!
Ingresso libero con sottoscrizione e tessera ARCI
h. 20:00 @ Circolo Arci BIKO – Via Ettore Ponti, 40 Milano

guarda il volantino

Gennaio21

Gennaio23

Gennaio27

Monza: COMMEMORAZIONE DELLA SHOAH E DELLA DEPORTAZIONE NEI LAGER NAZISTI




guarda il programma

Gennaio23

Gennaio27

Limbiate: GIORNATA DELLA MEMORIA 2015


PROGRAMMA

Venerdì 23 gennaio, ore 10.30
Teatro Comunale di Limbiate, via Valsugana 1
Spettacolo teatrale per le classi III delle scuole secondarie di primo grado
“Come Sorelle”, ingresso gratuito A cura della Compagnia Teatrale Mattioli

Martedì 27 gennaio, ore 11.00
Istituto tecnico Commerciale “E. Morante”, via Bonaparte 2
Confronto con gli studenti del LICEO EBRAICO DI MILANO

Martedì 27 gennaio, dalle ore 8.30
Auditorium scuola elementare Don Milani, via Cartesio
Istituto Comprensivo “Leonardo Da Vinci” di Limbiate
Proiezione cinematografica "Galline in Fuga"
Rivolto agli alunni delle scuole primarie

guarda il volantino

guarda il volantino



Gennaio26

Milano: GIORNO DELLA MEMORIA




guarda il volantino

Gennaio25

Macherio: "Mostra - Concerto"



tutte le informazioni su: anpimacheriosovico.blogspot.it

Gennaio24

Bresso: Caffè letterario


In occasione del Giorno della Memoria

Caffè letterario
Sabato 24 gennaio ore 17.00
Openzone Oxy.gen – Via Campestre, BRESSO (Milano)

Fabrizio Cracolici, Presidente ANPI sezione di Nova Milanese (MB)
e Laura Tussi, PeaceLink-Telematica per la Pace, Progetto "Per Non Dimenticare"
Presentano i Libri:
*IL DIALOGO PER LA PACE. Pedagogia della Resistenza, contro ogni razzismo, MIMESIS Edizioni
*EDUCAZIONE E PACE. Dalla Shoah al dialogo interculturale, MIMESIS Edizioni
*UN RACCONTO DI VITA PARTIGIANA. Il ventennio fascista e la vicenda del Partigiano Emilio Bacio Capuzzo, MIMESIS Edizioni
Con la Testimonianza diretta del Partigiano EMILIO BACIO CAPUZZO

guarda il volantino

Gennaio24

Erba: VIAGGIO NELLA MEMORIA - BINARIO 21




guarda il volantino

Gennaio24

Monza: "Bombardamento su Monza"


nell'ambito della Mostra sulla Grande Guerra:
"Bombardamento su Monza"

Mulino Colombo
sabato 24 gennaio 2015 - ore 15.00
Relatore Roberto Albanese - Presidente Green Man.

guarda il manifesto

Gennaio24

Sesto S.Giovanni: Manifestazione al Monumento ai Deportati del Parco Nord




guarda il manifesto

Gennaio23

Lissone : GIORNO DELLA MEMORIA 2015


Come prima iniziativa del 70° anniversario della liberazione dell’Italia dal nazifascismo, e in occasione del Giorno della Memoria, l’ANPI di Lissone organizza, per Venerdì 23 gennaio alle ore 21 presso la sala polifunzionale della Biblioteca civica, un incontro con Milena Bracesco, figlia del partigiano monzese Enrico Bracesco, deportato e ucciso dai nazisti nel Castello di Hartheim.

Dopo la sua testimonianza, verrà proiettato il film dell’ANED “E come potevamo noi cantare. Milano 1943-1945. Le deportazioni”: è la tragedia dei campi nazisti raccontata da alcuni superstiti e da figli di deportati.

guarda il volantino

Gennaio21

Monza: presentazione pubblica del “BOSCO DELLA MEMORIA"


A.N.E.D. Monza, in collaborazione con A.N.P.I. sezione "G. Citterio" e F.O.A. Boccaccio 003 presenta
mercoledì 21 gennaio 2015
h 20.45, Teatro Binario 7, Monza, via Turati 8, ingresso gratuito
BOSCO DELLA MEMORIA
Evento di presentazione pubblica

*Presentazione del progetto BOSCO DELLA MEMORIA a cura di Milena Bracesco (A.N.E.D. di Monza) e delle arch. Rosa Lanzaro e Sara Gangemi
*Testimonianza di GILBERTO SALMONI (A.N.E.D. di Genova) ex deportato nel campo nazista di Buchenwald
*Letture tratte da Al di là del niente di Raffaele Mantegazza
RENATO SARTI (Teatro della Cooperativa di Milano)
ANTONELLA IMPERATORI GELOSA
*Intermezzi musicali a cura della PICCOLA ORCHESTRA TASCABILE (Liceo classico Bartolomeo Zucchi di Monza, coordinamento del prof. Franco Bulega)

ANED (associazione nazionale ex deportati politici nei campi nazisti) di Monza e Sesto San Giovanni, in collaborazione con ANPI Monza e FOA Boccaccio, con il patrocinio del Comune di Monza, vi invita all'evento di presentazione pubblica del BOSCO DELLA MEMORIA.

Nel 2015 si celebra il settantesimo anniversario della Liberazione dal Nazifascismo e, in coincidenza con questa ricorrenza, verrà inaugurato presso il Parco di Monza il Bosco della Memoria, memoriale dedicato ai deportati politici e razziali monzesi durante la Seconda Guerra Mondiale.

Dopo anni di preparazione prende forma un ambizioso progetto di recupero e valorizzazione di un pezzo importante di storia locale, fino ad ora privo di un luogo di ricordo e visibilità in città.
Ad ogni deportato nei campi di concentramento e sterminio nazifascisti verrà dedicato un albero: le inumane vessazioni subite nell'esperienza drammatica della deportazione trovano un riscatto indelebile in questo legame simbolico con un elemento naturale forte e vitale.
Il bosco diventerà così luogo di memoria e testimonianza delle vicende biografiche di circa novanta cittadini e cittadine monzesi, in gran parte operai e antifascisti, che pagarono con la deportazione il proprio impegno contro il Regime.

La realizzazione di questo luogo segue l'esempio dei tanti memoriali che in Italia e in Europa ricordano la tragedia di milioni di persone vittime della barbarie dei totalitarismi: il Bosco della Memoria sarà un luogo vivo e frequentato, attraversato sia da semplici visitatori sia da scolaresche e gruppi organizzati.

Nell'ambito del calendario di iniziative organizzate per la Giornata della Memoria, ANED vi invita a partecipare all'evento di mercoledì 21 gennaio 2015 in cui, attraverso testimonianze dirette, letture sceniche e interventi musicali, verrà presentato alla cittadinanza il progetto del Bosco della Memoria.

guarda il volantino
guarda il programma



Gennaio17

Monza : PER NON DIMENTICARE. I MORTI DI VIA BOCCACCIO


Sabato 17 gennaio 2015 alle ore 11.30, all'interno dell'Istituto Statale d'Arte,
in via Boccaccio, ricorderemo

VITTORIO MICHELINI, RAFFAELE CRISCITIELLO, ALFREDO RATTI

nel 70° del loro sacrificio.
Vi aspettiamo
guarda il programma

Gennaio11

Missaglia: 70° anniversario dell'Eccidio di VALAPERTA




guarda il volantino

Gennaio10

Milano: Presidio pro CHARLIE HEBDO


Sabato 10 gennaio alle ore 15.30 si terrà in piazza Duomo a Milano la manifestazione di condanna del brutali attentato di Parigi.
Invitiamo tutti i nostri iscritti a partecipare.

Gennaio3

VALAPERTA di Casatenovo: 70° anniversario dell'Eccidio di VALAPERTA




guarda il volantino

ARCHIVIO EVENTI anno 2018


ARCHIVIO EVENTI anno 2017


ARCHIVIO EVENTI anno 2016


ARCHIVIO EVENTI anno 2014


ARCHIVIO EVENTI anno 2013


ARCHIVIO EVENTI anno 2012


ARCHIVIO EVENTI anno 2011