A.N.P.I. - Comitato Provinciale Monza e Brianza  |  via Orsini, 4A - 20900 Monza (MB)
tel. : 3272494342  |  e-mail: info@anpimonzabrianza.it
           

ARCHIVIO EVENTI anno 2011

(in ordine decrescente)

Scomparsa di Clara Finzi Isman

31 Dicembre 2011

Sabato 31 dicembre 2011 è scomparsa Clara Finzi Isman, mamma del nostro compagno Franco Isman.
Tutta l'ANPI è vicina a Franco ed a sua moglie Rosella Stucchi in questo momento per loro tanto doloroso.

I funerali si svolgeranno il giorno 2 gennaio 2012 in forma privata.

Dicembre21

Monza: La Carovana dell'Acqua Pubblica in Brianza

Mercoledì 21 Dicembre 2011, c/o la sala Camera del Lavoro - via Premuda 17, Monza - ore 20,00

Un 2011 da ricordare: 27 milioni di italiani hanno votato il SI all'acqua pubblica, all'energia da fonti compatibili e ai beni comuni come risorsa collettiva.
Oggi, la crisi finanziaria ed economica è utilizzata in modo strumentale pre tentare di vanificare il risultato e i contenuti di quella vittoria referendaria, anche a livello sociale

Incontriamoci per fare un bilancio dell'enorme lavoro svolto nel 2011
per lanciare il progetto di Carovane dell'Acqua Pubblica in Brianza per il 2012


scarica il volantino

Dicembre17

Monza: PER NON DIMENTICARE: Salvatrice Benincasa

SABATO 17 DICEMBRE 2011 ALLE ORE 17.00

L’ANPI di Monza commemorerà, depositando una corona d’alloro alla lapide di piazza Castello, la patriota Salvatrice Benincasa.

A seguire, fiaccolata e corteo da piazza Castello a via Rosmini 11 (500m) per rendere omaggio al grande murale raffigurante la partigiana, realizzato sul muro esterno della F.O.A. Boccaccio 003. Qui è previsto un ristoro a base di bevande calde.

BENINCASA SALVATRICE

Nata a Catania l’8 settembre 1924, si trasferì a Milano, con la famiglia, nel 1939. Durante la guerra si avvicinò al movimento di Liberazione, entrando in contatto con aderenti alle Brigate Matteotti. Sorpresa mentre eseguiva un incarico che le era stato affidato, fu fermata e interrogata nei locali della Gil (ora Binario 7). Rifiutò ogni forma di collaborazione con i fascisti; venne perciò torturata a morte e gettata sul ponte di via Mentana dove morì. Era il 17 dicembre 1944.

Il Comitato Direttivo ANPI Monza

scarica il volantino

Dicembre16

Desio: Seminario sui beni confiscati alle mafie

16 Dicembre 2011, c/o la sala S. Pertini - comune di Desio - dalle 15,00 alle 18,00

La sede di Monza-Brianza dell'Associazione "Libera nomi e numeri contro le mafie" ha organizzato per il giorno 16 Dicembre, c/o la sala S. Pertini del comune di Desio dalle 15 alle 18, un incontro di studi a carattere seminariale sul tema dei beni confiscati alle mafie nella provincia diMonza Brianza.

L'iniziativa , rivolta ai cittadini, agli amministratori, alle istituzioni locali e al mondo dell'associazionismo presente nel territorio, ha lo scopo di conoscere la reale situazione dei beni confiscati nella nostra provincia, e di indagare i percorsi più efficaci per realizzare gli obiettivi di destinazione sociale previsti nella legge 109/96 voluta da Libera.

Interverrà al seminario, come da locandina allegata, il Prefetto di Monza Dott. Renato Saccone.

Alle 18,30, dal luogo del Convegno, partirà una fiaccolata che toccherà i luoghi dei "beni confiscati" e si concluderà davanti al Municipio con l'intervento del prof. Nando DALLA CHIESA (Presidente onorario nazionale di Libera).

scarica il volantino

Scomparsa di Tina Mantovani

12 Dicembre 2011
Oggi, improvvisamente, è deceduta Tina, la cara moglie di Egeo Mantovani, presidente onorario dell’ANPI di Monza e Brianza.
Tutta l’ANPI è vicina a Egeo e a tutti i suoi familiari in questo momento tanto doloroso.
Per espresso desiderio di Egeo e della sua famiglia, i funerali si svolgeranno in forma strettamente privata.

Il presidente dell’ANPI Provinciale di Monza e Brianza
Loris Maconi

Dicembre13

Villasanta: presentazione libro "PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTA’ - Villasanta dal 1937 al 1945" di Giuseppe Meroni


In occasione dell’anniversario della sua nascita, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia sez. “Albertino Madella” di Villasanta, annuncia l’uscita del libro:

"PIAZZA MARTIRI DELLA LIBERTA’
Villasanta dal 1937 al 1945"
di Giuseppe Meroni

Nove anni di storia locale, dalla guerra di Spagna al 25 aprile del 1945, giorno della Liberazione dalla dittatura fascista e dall’occupazione nazista.
Tenere vivo il ricordo dei “Martiri della Libertà” con una ricerca di fatti e personaggi forse ormai sbiaditi a causa del passare del tempo e dalla tendenza a dimenticare e ad omologare.

Presentazione:
Martedì 13 dicembre alle ore 21
Sala Conferenze, Villa Camperio
Via Confalonieri, 55 - 20852 Villasanta (MB)

scarica il manifesto

Dicembre12

Dicembre13

Milano: 12 Dicembre 1969 – 12 dicembre 2011


12 dicembre 1969 – 12 dicembre 2011: manifestazioni a Milano per il 42° anniversario della strage di Piazza Fontana.
Organizza il Comitato permanente antifascista contro il terrorismo per la difesa dell’ordine repubblicano

Si svolgeranno a Milano, il 12 e 13 dicembre, le manifestazioni organizzate dal Comitato permanente antifascista contro il terrorismo per la difesa dell'Ordine repubblicano in occasione del 42° anniversario della strage di Piazza Fontana:

12 Dicembre 1969 – 12 dicembre 2011

Il programma prevede:

Lunedì 12 DICEMBRE (manifestazione dedicata alla memoria)

Ore 14.30: Consiglio Comunale straordinario
Interventi di:
- Basilio Rizzo, Presidente del Consiglio Comunale di Milano
- Giuliano Pisapia, Sindaco di Milano
- Carlo Arnoldi, Presidente dell’Associazione Vittime di Piazza Fontana.

Ore 16.30: appuntamento in Piazza Fontana con i Gonfaloni dei Comuni e le bandiere delle Associazioni Partigiane.

Ore 16.37: deposizione delle corone alla presenza delle Autorità;

ore 17.30: corteo con partenza da Piazza della Scala;

ore 18.00: Piazza Fontana - interventi di:
- Carlo Arnoldi, Presidente dell’Associazione Vittime di Piazza Fontana
- Danilo Galvagni, Segretario Generale della CISL di Milano
- Carlo Smuraglia, Presidente Nazionale ANPI
- Presenta Carla Bianchi Iacono dell’Associazione Nazionale Partigiani Cristiani.

Alle ore 20.00 presso la sala Orlando del Palazzo Castiglioni in Corso Venezia 47 si svolgerà un concerto dedicato al 42° anniversario di Piazza Fontana.

Martedì 13 DICEMBRE

Ore 18,00: Sala Buozzi della Camera del Lavoro di Milano in Corso di Porta Vittoria 43
Monologo di Daniele Biacchessi “Piazza Fontana, il giorno dell’innocenza perduta“.
Presentazione del libro di Fortunato Zinni: “Piazza Fontana nessuno è Stato“.
Partecipano con l’autore:
- Carlo Arnoldi, Presidente dell’Associazione Vittime di Piazza Fontana.
- Pietro Chiesa, figlio di Francesca Dendena
- Federica Dendena, nipote di Francesca Dendena
- Giuliano Pisapia, Sindaco di Milano
- Onorio Rosati, Segretario Generale della CGIL di Milano
- Guido Salvini, Magistrato
Coordina Roberto Cenati, Presidente Comitato Provinciale ANPI di Milano
Di seguito, l’appello diffuso dal Comitato permanente antifascista:
“Il 12 dicembre del 1969 una bomba ad alto potenziale e di chiara matrice neofascista esplodeva nella Banca Nazionale dell’Agricoltura di Milano provocando 17 morti e 84 feriti.
Fu l’inizio della strategia della tensione e il preludio alla stagione del terrorismo e dell’eversione in Italia. Nonostante numerosi processi e diverse sentenze, nonostante i colpevoli siano stati chiaramente individuati, per questa strage nessuno ha pagato.
A 42 anni dalla strage, il Comitato Permanente Antifascista contro il terrorismo e per la difesa dell’ordine repubblicano, d’intesa con i Familiari delle Vittime promuove una serie di iniziative non solo per rendere il doveroso tributo di memoria ai caduti, ai feriti ed ai familiari, ma anche per riflettere su una vicenda che presenta ancora troppi lati oscuri, anche per ciò che attiene al ruolo svolto da parti dello Stato.
Vogliamo verità e giustizia, vogliamo che si aprano tutti gli armadi e si svelino tutti i segreti, anche per essere certi che queste tragiche vicende non possano verificarsi mai più. Alle iniziative in programma sono vivamente invitati a partecipare tutti i cittadini ”.

Dicembre9

Dicembre10

Dicembre11

Monza Città Aperta - IV Festa di Tesseramento ANPI
sezione "Gianni Citterio" di Monza


Monza Città Aperta - IV Festa di Tesseramento ANPI - sezione di Monza
Tre giorni antifascisti dedicati alle lotte sul lavoro di ieri oggi e domani.

9 Dicembre, Monza, viale Libertà 33 - Circolino Libertà


ore 21:15: inaugurazione Festa del Tesseramento
ore 21:30: Ingaggiami contro il lavoro nero. Masseria Boncurì di Nardò - incontro con le Brigate di solidarietà attiva di Milano.
ore 22:00: La spremuta - Spettacolo teatrale sui fatti di Rosarno (gennaio 2010) di e con Beppe Casales.

ingresso gratuito con tessera ANPI, altrimenti 2 euro di sottoscrizione

10 Dicembre, Monza, F.O.A. Boccaccio 003 - via Rosmini 11


ore 20:00: cene popolare a base di polenta e lenticchie
ore 21:30: I magheggi di Esselunga - incontro con i lavoratori Esselunga di Pioltello in lotta
ore 22:00: Damatrà - folk e musiche popolari da tutta Europa a seguire si balla tutta la notte dalle mazurche alle tarantelle, con fuochi e vin brulè: siete tutti invitati a portare lo strumento
Nel corso della serata interventi teatrali e cabaret a tema

ingresso gratuito con tessera ANPI, altrimenti 2 euro di sottoscrizione
il 10 e 11 Dicembre sarà allestita la mostra "Brianza Partigiana"

11 Dicembre, Monza, F.O.A. Boccaccio 003 - via Rosmini 11


ore 14:00: intitolazione del campo sportivo di via Rosmini 11 a Enrico Bracesco - incontro con Milena Bracesco (A.N.E.D.)  guarda le foto ed i video
ore 15:00: prima edizione Memorial Bracesco - torneo di calcio a 11 tra rappresentative di lavoratori e lavoratrici in lotta
ore 18:30: premiazione e chiusura della Festa del Tesseramento

il 10 e 11 Dicembre sarà allestita la mostra "Brianza Partigiana"

ANPI - Sezione "Gianni Citterio" Monza
F.O.A. Boccaccio 003
Teatro alla Scala Pericolante
Collettivi studenteschi monzesi


scarica il volantino

Dicembre4

Monza: Riunione del Direttivo Provinciale

Si comunica che domenica 4 dicembre alle ore 9,30 presso la sala Villa in via V. Veneto 1 si terrà la riunione del Direttivo Provinciale.

Alle ore 12,45, al termine dell’assemblea si terrà il pranzo presso il ristorante Cattaneo.
Sarà occasione di incontro e convivialità con tutti i volontari che hanno dato la propria collaborazione alla festa provinciale dello scorso giugno a Besana Brianza.
Si invitano pertanto le sezioni a comunicare, entro venerdì 2 dicembre, il numero dei partecipanti al pranzo.

Dicembre3

Monza: 4a cena di autofinanziamento sezione ANPI Monza

Agli iscritti e ai simpatizzanti
4^ cena di autofinanziamento
Sabato 3 dicembre 2011 ore 20.00 presso A.S.O. - via San Rocco n 8 - Monza

durante la serata verranno presentati i lavori della nostra sezione, il catalogo della mostra “Brianza Partigiana” e verranno proiettati video dei progetti svolti durante l’anno

Le prenotazioni si ricevono fino a esaurimento posti entro il 29 novembre presso:
ANPI di Monza, viale Vittorio Veneto 1- tel.0392302976
(In caso di mancata risposta lasciate un messaggio alla segreteria telefonica, verrete richiamati per la conferma)

Rosella Stucchi
Presidente A.N.P.I. Monza

scarica il volantino

Dicembre3

Tesseramento 2012 - Iscriversi in piazza - Lissone

sabato, 3 Dicembre, 15:00 – 18:00
Lissone, piazza Libertà

Giornata del Tesseramento


Una grande giornata per rafforzare le fila dell'antifascismo e il futuro della democrazia. Così l'ANPI ha immaginato il 20 novembre prossimo, data in cui sarà presente nelle piazze italiane per lanciare una grande campagna di tesseramento.

Dicembre3

Tesseramento 2012 - Iscriversi in piazza - Biassono

sabato, 3 Dicembre, 15:00 – 18:00
VIENI IN VILLA MONGUZZI PER RITIRARE LA TUA TESSERA O PER ISCRIVERTI PER LA PRIMA VOLTA ALL'ANPI, VEDERE LE IMMAGINI DEL VIAGGIO A MAUTHAUSEN, CONOSCERE LE NOSTRE INIZIATIVE ED I NOSTRI PROGETTI FUTURI.
A seguire, rinfresco a buffet!
scarica il volantino

Giornata del Tesseramento


Una grande giornata per rafforzare le fila dell'antifascismo e il futuro della democrazia. Così l'ANPI ha immaginato il 20 novembre prossimo, data in cui sarà presente nelle piazze italiane per lanciare una grande campagna di tesseramento.

Dicembre2

Bovisio Masciago: INCONTRO ALL’AFGANISTAN

ANPI BOVISIO MASCIAGO ed EMERGENCY SARONNO
con il patrocinio del Comune di Bovisio Masciago presentano:
INCONTRO ALL’AFGANISTAN - 2001-2011: LA PACE, LA GUERRA, I DIRITTI UMANI, L’INTERVENTO UMANITARIO

VENERDÌ 2 DICEMBRE 2011, ore 21:00 - BOVISIO MASCIAGO (MB)
SALA MOSTRE, PALAZZO COMUNALE - PIAZZA BIRAGHI 3

Con la testimonianza di Antonio Molinari (responsabile tecnico dei progetti Emergency in Afganistan), le fotografie di Giuseppe Villarusso, le musiche di Gianluca Sanvito e Franco Cortellessa, le letture di Annalisa Brianzi (attrice) e Cristina Renzi (insegnante), che daranno voce a Gino Strada, Martin Auer e Tiziano Terzani.

Sarà possibile visitare la mostra fotografica “Incontro all'Afganistan” anche sabato 3 e domenica 4, in sala mostre dalle 10:30 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

scarica il manifesto

Novembre27

Tesseramento 2012 - Iscriversi in piazza - Agrate Brianza

domenica, 27 Novembre, 9:30 – 12:30
Agrate Brianza, via 4 Novembre (sede aperta e rinfresco)
In considerazione dell'anniversario della morte di Eva Colombo faremo anche a fine mattinata una commemorazione al cimitero. Abbiamo invitato Dina Croce compagna partigiana e amica di Eva.

Giornata del Tesseramento


Una grande giornata per rafforzare le fila dell'antifascismo e il futuro della democrazia. Così l'ANPI ha immaginato il 20 novembre prossimo, data in cui sarà presente nelle piazze italiane per lanciare una grande campagna di tesseramento.

Novembre26

Novembre27

Tesseramento 2012 - Iscriversi in piazza - Villasanta

sabato, 26 Novembre, 14:30 – 17:30 / domenica, 27 Novembre, 9:30 – 12:30
Villasanta, piazza Camperio

Giornata del Tesseramento


Una grande giornata per rafforzare le fila dell'antifascismo e il futuro della democrazia. Così l'ANPI ha immaginato il 20 novembre prossimo, data in cui sarà presente nelle piazze italiane per lanciare una grande campagna di tesseramento.

Novembre23

TORNIM A BAITA - dalla campagna di Russia alla Repubblica dell'Ossola

mercoledì, 23 Novembre, 21:00 – 23:30
Sala Maddalena Monza

Ristampate le memorie di Giovanni Battista Stucchi, protagonista monzese della Resistenza e della buona politica.

intervengono:

Giorgio Rochat storico

Pierfranco Bertazzini già sindaco di Monza

Rosella Stucchi

Comune di Monza - Assessorato alla Cultura
ANPI - Associazione Nazionale Partigiani d'Italia

vai alle foto dell'evento

Continua la solidarietà per i lavoratori e lavoratrici cassaintegrati della Yamaha di Gerno di Lesmo:
PER QUANTO TEMPO ANCORA?

Dal 13 dicembre 2010 alla yamaha di Gerno di Lesmo è attivo un presidio permanente organizzato e gestito dai lavoratori e dalle lavoratrici in cassa integrazione. Centinaia di giorni e di notti. Sotto le tende.

E' una protesta durissima che stanno conducendo i lavoratori, le lavoratrici, le loro famiglie e la RSU in difesa del lavoro, dei propri diritti, della propria dignità e della proprie prospettive di vita.

A loro esprimiamo la nostra massima solidarietà politica ed impegno concreto e convinto alla loro lotta.

scarica il comunicato

Novembre20

Tesseramento 2012 - Iscriversi in piazza - Verano Brianza

domenica, 20 Novembre, 9:30 – 12:30
Verano Brianza, via Preda ang. Umberto I°

Giornata del Tesseramento


Una grande giornata per rafforzare le fila dell'antifascismo e il futuro della democrazia. Così l'ANPI ha immaginato il 20 novembre prossimo, data in cui sarà presente nelle piazze italiane per lanciare una grande campagna di tesseramento.

Novembre20

Tesseramento 2012 - Iscriversi in piazza - Monza

domenica, 20 Novembre, 9:30 – 12:30
Monza, via Italia (ex Piazza Upim)

Giornata del Tesseramento


Una grande giornata per rafforzare le fila dell'antifascismo e il futuro della democrazia. Così l'ANPI ha immaginato il 20 novembre prossimo, data in cui sarà presente nelle piazze italiane per lanciare una grande campagna di tesseramento.

Novembre9

Norina, antifascista sempre - oggi i funerali

Domenica 6 Novembre si è spenta Brambilla Pesce, una vita interamente dedicata alla battaglia per gli ideali della libertà.

La cerimonia funebre si svolgerà mercoledì 9 novembre, alle ore 15,00, nella sala "Di Vittorio" della Camera del Lavoro, in Corso di Porta Vittoria 43 a Milano.

La camera ardente sarà aperta alle ore 11 di mercoledì 9/11 nella stessa Camera del Lavoro

A.N.P.I. COMITATO PROVINCIALE DI MILANO

Via San Marco, 49, ­ 20121 Milano

Telefono: 02 76023372/73 - 02 76020620 - Fax 02 784675

Questo il ricordo dell'Anpi milanese di Nori Brambilla Pesce, deceduta il 6 novembre a Milano.

i filmati del funerale

Novembre8

Per non dimenticare: Alberto Paleari, Giuseppe Centemero

ALBERTO PALEARI
Nato a Monza nel 1916, era operaio alla Singer. Militare durante la 2° guerra mondiale, dopo l’8 settembre entra nelle Brigate partigiane e combatte per la pace, la libertà e la democrazia con la Brigata Garibaldi Diomede. Catturato dai fascisti, è orrendamente seviziato nella vicina caserma (ora sede dell’esattoria civica) prima di essere fucilato nella mattina dell’8 novembre 1944 in piazza Trento e Trieste, con Giuseppe Centemero. I corpi martoriati sono rinvenuti dai passanti; su questi corpi un cartello oltraggioso con una scritta: «Così muoiono i gappisti».

GIUSEPPE CENTEMERO
Nato ad Arcore nel 1915, era operaio al Cappellificio Cambiaghi. Nel 1937 è reclutato al Distaccamento di Novara. Dotato di patente per la guida degli autocarri, partecipa a una missione in Francia e alle Campagne di Grecia e Russia. Dopo l’8 settembre entra a far parte della Brigata Garibaldi e diventa Comandante della 104esima. E’ catturato dai fascisti all’Osteria dell’Uva (p.zza Carrobiolo) e torturato nella vicina caserma. E’ trascinato in Piazza Trento e Trieste e fucilato con Alberto Paleari.

Il luogo dell’uccisione venne ricordato per un certo periodo come: “Largo Due Martiri”

I DUE MARTIRI SARANNO COMMEMORATI MARTEDI’ 8 NOVEMBRE 2011 ALLE ORE 10:30 IN VIA ITALIA (EX PIAZZETTA UPIM), a Monza

scarica il manifesto

Novembre6

Rendiamo omaggio ai Partigiani!!!!

La manifestazione si svolgerà DOMENICA 6 NOVEMBRE alle ore 9.00 presso il Cimitero urbano di Monza.
Invitiamo tutti a partecipare.

A.N.P.I. - Associazione Nazionale Partigiani d’Italia
A.P.C. - Associazione Partigiani Cristiani
A.N.E.D. - Associazione Nazionale ex Deportati
A.N.E.I. - Associazione Nazionale ex Internati (militari nei campi di concentramento tedeschi)

Il giorno 17 ottobre si è svolta la consueta riunione, con la presenza di tutte le associazioni d’arma, per definire il programma delle celebrazioni del prossimo 4 novembre, festa dell’Unità d’Italia e delle Forze Armate.
In tale occasione è stata ribadita la volontà da parte dell’amministrazione comunale di non rendere omaggio al campo dei partigiani, caduti per la libertà.
ANPI, Partigiani Cristiani, ANED e ANEI hanno manifestato la loro contrarietà rispetto a questa scelta perché si interrompe una tradizione che, dal dopo guerra fino a due anni fa (con l’eccezione del 2008), ha sempre visto le autorità cittadine rendere omaggio al Campo dei partigiani durante le manifestazione del 4 novembre.
I partigiani caduti appartenevano a molte armi e rappresentavano tutte le ideologie che hanno concorso alla liberazione dell’Italia, tranne naturalmente quella fascista.
Forse il sindaco di Monza pensa di evitare così le polemiche che si sono giustamente manifestate quando ha voluto rendere omaggio anche alla tomba dei gerarchi fascisti, utilizzando l’argomento che tutti i morti sono uguali.
In realtà la decisione attuale esprime, sia pure in forma diversa, lo stesso orientamento sbagliato che mette sullo stesso piano i partigiani, morti per la libertà e la democrazia e gli appartenenti alla repubblica di Salò, morti per dare continuità ad un regime basato sulla violenza e sulla negazione della libertà.
Pertanto ANPI, Partigiani Cristiani, ANED e ANEI hanno chiesto al sindaco di rivedere questa decisione.
Se questo non avvenisse le sottoscritte associazioni dichiarano che parteciperanno in ogni caso alle manifestazioni ufficiali, perché il 4 novembre è una festività nella quale si riconoscono i cittadini italiani.
Tuttavia, per protestare contro questa scelta sbagliata e ingiustificata dell’amministrazione comunale, ANPI, Partigiani Cristiani, ANED e ANEI si recheranno anche a rendere omaggio al Campo dei partigiani ed invitano tutte le associazioni, i cittadini e tutte le forze democratiche ad unirsi a questa manifestazione.

scarica il comunicato

link su www.anpi.it

Novembre4

Presentazione del libro “FASCISTI A MILANO” con l'autore SAVERIO FERRARI

ASSEMBLEA PUBBLICA DI PRESENTAZIONE DEL LIBRO “FASCISTI A MILANO” CON L’AUTORE SAVERIO FERRARI, DIRETTORE DELL’OSSERVATORIO DEMOCRATICO SULLE NUOVE DESTRE

VENERDì 4 NOVEMBRE 2011 ORE 20:30
SALA VILLA – CIRCOLO CATTANEO VIA VITTORIO VENETO 1 – MONZA

Organizzano:
COMITATO UNITARIO ANTIFASCISTA DI MONZA
ANPI SEZ. GIANNI CITTERIO - MONZA

FASCISTI A MILANO
da Ordine nuovo a Cuore nero

Il libro, di taglio giornalistico, prende le mosse dall’assassinio, rimasto ancora oscuro, del giovane neofascista Alessandro Alvarez, nei pressi di Milano, nel marzo 2000. In quella vicenda, a cavallo tra estremismo e malavita, furono indagati una serie di personaggi del terrorismo nero. Da qui l’avvio, grazie al supporto di una ricca documentazione giudiziaria, di un viaggio nell’estrema destra milanese, riannodando storie e figure del passato, dalla "banda Cavallini" dei primi anni Ottanta al reclutamento di mercenari per le guerre d’Africa, all'accoltellamento di un consigliere comunale nel 1997, fino agli anni più recenti, segnati dall'espandersi del fenomeno naziskin, dall'infiltrazione nelle curve, ma anche da episodi inquietanti quali l'organizzazione di un attentato a un magistrato antimafia. In questo percorso, fino al neofascismo milanese odierno, si evidenziano i legami politici e personali che continuano a collegare il mondo dell’estrema destra con la Destra istituzionale. L’iniziativa di presentare questo libro a Monza è stata determinata anche dal fatto che proprio a Monza, da tempo, il neofascismo ha ripreso a muovere i suoi lugubri passi, spalleggiato da Lega Nord e PDL: intitolazione di un giardino pubblico a Sergio Ramelli e l’apertura di una sede a Monza dei nazisti di lealtà-azione. Questo gruppo della galassia neo nazista è inserito in un contesto più generale che questa opera racconta e spiega.

si allega il manifesto

Novembre1

UN LIBRO RITROVATO

Il saggio “plotone di esecuzione” di Enzo Forcella e Alberto Monticone: la rivolta dei soldati della Grande Guerra documentata attraverso le sentenze delle condanne a morte. Relatore Andrea Saccoman (Università degli Studi di Milano - Bicocca).

A cura di ANPI e ANED

Monza, Sala Maddalena (via Santa Maddalena 7) - ore 21.00

Novembre1

67° Anniversario deportazione dei partigiani di Bovisio Masciago

Per ricordare i nostri concittadini che insieme a molti altri ragazzi delle brigate partigiane della valle del Seveso sacrificarono la propria gioventù e la vita per la libertà.

si allega il manifesto

Ottobre27

150 anni della nostra Storia: GLI ALLEATI, LA RESISTENZA E LA LIBERAZIONE

proiezione filmato Istituto Luce
Intervengono:
Roberto Guidi presidente Associazione Nazionale Partigiani Cristiani sez. di Monza
Rosella Stucchi presidente Associazione Nazionale Partigiani d'Italia Sez. di Monza ANPI

giovedì 27 ottobre ore 21 - Saletta Reale Stazione di Monza.

E' morto Umberto Ratti

25 Ottobre 2011: vi comunichiamo che qs. mattina è deceduto il caro amico e vice presidente Anpi cesano maderno (MB) Sig. RATTI UMBERTO.

I funerali si svolgeranno mercoledì 26 ottobre 2011 alle h 16:30 presso la chiesa parrocchiale S. Stefano di Cesano Maderno. Tutti/gli/le amici/che e compagni/e saranno i benvenuti a renderle omaggio.

Umberto Ratti, nato il 20/9/1920, Caporal Maggiore durante la seconda guerra mondiale sul Fronte croato, fu deportato in Austria nel campo di Mauthausen ed in seguito trasferito in Germania nelle miniere di carbone di Essen.
Dal 1946 era iscritto all’ANPI di Cesano Maderno e ricopriva la carica di Presidente Onorario.

Ottobre25

67° Anniversario del sacrifico del partigiano Livio Cesana

Biassono,
l’A.N.P.I. invita iscritti, simpatizzanti e la cittadinanza tutta alla deposizione di corona di alloro in memoria del 67° Anniversario del sacrifico del partigiano Livio Cesana.

si allega l'invito

Ottobre21

Crisi - due anni dopo in quale crisi siamo?


Nel 2009 fallivano le banche, l’economia andava a pezzi , migliaia di persone perdevano il lavoro e la Crisi cominciava a soffocare le famiglie.

... Negli ultimi 12 mesi la Croce Rossa, al Centro Polifunzionale d’emergenza del Parco Nord, ha distribuito 56.200 pasti ai poveri (nel 2009 ne avevano distribuiti 49.993).
Nella sola Brianza sono state presentate tra il 1 aprile 2011 e il 20 settembre 2011 tremilacinquecento domande di indennità di disoccupazione e mobilità. Alla CGIL si registrano in media 21 domande al giorno. (dati di Inca Cgil e Inas Cisl ).
Particolarmente critica la situazione delle sedi distaccate dei patronati, a Lissone, Desio, Seregno, Vimercate, Cesano Maderno e Carate Brianza……..

LE MANOVRE GOVERNATIVE LUNGI DAL RISOLVERE I PROBLEMI, CONTRASTANO I DETTAMI DELLA COSTITUZIONE, MINANDO PESANTEMENTE LE BASI DELLA REPUBBLICA FONDATA SULLA SOLIDARIETA’, LA COESIONE SOCIALE, L’UGUAGLIANZA DEI CITTADINI E LA DIFESA DEI BENI COMUNI.

...Rischio di fallimento dello Stato ... Banca Centrale Europea ... Spread ... ... speculazioni finanziarie ... disoccupazione ...
quali sono le cause? Come ne usciamo? Parliamone ...

Cordiali Saluti.
Sergio Cucci - presidente A.N.P.I. Bovisio Masciago

scarica il volantino

guarda i filmati dell'evento



Ottobre13

Argentina De Bastiani ci ha lasciato

Ci ha lasciato ieri sera verso le 23.30. Per uno strano caso del destino, probabilmente, ieri pomeriggio noi siamo stati gli ultimi a vederla, aldilà della famiglia. Eravamo andati a trovarla, Luciano ed io, perchè Anita, la figlia, ci aveva avvertito che le condizioni di salute di Argentina stavano peggiorando moltissimo. Non parlava più. Non si muoveva più. E la signora che badava a lei si è stupita quando, mentre le raccontavamo della scelta partigiana di Argentina, lei ha mosso la bocca, non succedeva da tanto, come per farci intendere che c'era e che aveva capito che eravamo lì.
Argentina De Bastiani, nata il 4 novembre 1927,a Cesio Maggiore (BL) a 16 anni decide, dopo che i tedeschi hanno invaso Feltre, di fare la staffetta partigiana. Nome di battaglia Zara. Catturata il 1° novembre 1944 , viene deportata nel lager di Bolzano, dal quale, dopo avere subito umiliazioni, pestaggi che la segneranno per tutta la vita e mineranno la sua salute, riesce a fuggire.
Torna a casa. Nel 1954 si trasferisce a Bovisio Masciago per lavorare. inizialmente non racconta la sua storia a nessuno, nemmeno alla figlia. Ma poi la chiamano da Roma per una testimonianza. Allora la sua storia partigiana diviene cosa nota e lei incontra anche gli studenti di Bovisio Masciago per raccontargliela. Il suo incontro con noi avviene nel 2009. E' stata la prima partigiana iscritta alla nostra sezione.
Nel 2010, anche se lei non è già più in buone condizioni di salute, il Congresso di sezione decide all'unanimità di eleggerla presidente onorario, quale piccolo riconoscimento e ringraziamento per quello che ha fatto per la libertà del suo paese e di tutti noi.
Che la terra ti sia lieve, Zara. Noi ti vogliamo un bene infinito.

I funerali si terranno sabato 15 Ottobre, alle 13.45. Chi vuole vederla può recarsi in via Fiume 36 (presso la sua abitazione) fino alle 13.30. Poi la salma sarà condotta alla Parrocchia di S.Pancrazio per la cerimonia religiosa ed infine sarà tumulata a LIimbiate, vicino ai suoi cari.
L'A.N.P.I. , d'accordo con la famiglia, sarà presente con la bandiera.
Tutti/gli/le amici/che e compagni/e saranno i benvenuti a renderle omaggio.
Sergio Cucci - presidente A.N.P.I. Bovisio Masciago
si allega il testo della sua intervista rilasciata al Comune di Nova il 12 marzo 2007 per il sito Lager e deportazione
Le foto del funerale

Ottobre9

COMUNICATO STAMPA: MONZA ANTIFASCISTA C’E’.

Non era scontanto che all’appello lanciato dal Comitato Unitario Antifascista di Monza avrebbero risposto così in tanti e non solo monzesi, data la concomitanza della manifestazione di Libertà e Giustizia e di altri presidi antifascisti a Milano. Eppure al presidio di Monza in Piazza San Paolo si sono raccolte oltre 400 firme da portare al Prefetto per chiedere di farsi interprete verso la proprietà per annullare il contratto d’affitto e chiudere la sede dei naziskin di “lealtà-azione”.

Come sottolineato da Milena Bracesco Presidente del Comitato Antifascista nel suo intervento, Monza non ha deluso le aspettative; ha risposto all’appello e ben tre generazioni di Antifasciste e Antifascisti si sono raccolti in centro a Monza per dire con chiarezza anche al sindaco Mariani e al presidente della Provincia di Monza e Brianza Allevi, che concedono spazio e agibilità politica ad organizzazioni di chiara ispirazione neofascista e neonazista, che siamo e saremo vigilanti e continueremo la mobilitazione per la chiusura della sede di “lealtà-azione”.

Comitato Unitario Antifascista

Monza, 9 ottobre 2011

Ottobre8

dalle ore 14:00: PRESIDIO in Piazza S. Paolo a Monza


Il COMITATO UNITARIO ANTIFASCISTA
appresa la notizia dell’inaugurazione di una sede a Monza dell’associazione “Lealtà Azione”, ritiene che, dietro presunti “valori” associativi, in realtà si propagandino principi e finalità di impronta neonazisti.
Da tempo a Monza e nella provincia si susseguono fatti che segnalano una forte ripresa di provocazioni di stampo fascista.
Ancora più inquietante è l’apporto e l’incoraggiamento che viene dato a questa associazione dalle istituzioni locali e provinciali.
I massimi responsabili della città e provincia, poco inclini ad indossare la fascia istituzionale nelle ricorrenze dei caduti Partigiani della Resistenza al nazifascismo, le indossano puntualmente nelle date e nelle occasioni di aperta e palese violazione della legge Mancino in adunanze dove vengono esibiti bandiere, magliette e saluti che richiamano alla Repubblica di Salò e al fascismo.
Inoltre i continui richiami alla frammentazione del paese, il comportamento eversivo di alcuni ministri dell’attuale governo, sono il terreno naturale per la cultura xenofoba, razzista e antidemocratica.
Nel ribadire i valori della Repubblica Italiana nata dalla Resistenza, il C.U.A. sottolinea che la democrazia, la tolleranza, l’accoglienza, l’integrazione, la multietnicità e il rispetto delle diversità sono i valori costituenti della Repubblica Italiana nata dalla Resistenza e sanciti nella nostra COSTITUZIONE.
Per questo il Comitato Unitario Antifascista invita tutte le forze politiche, sindacali e sociali al
PRESIDIO che si terrà SABATO 8 OTTOBRE DALLE 14 in Piazza S. Paolo a Monza
per ribadire con fermezza l’inopportuna e provocatoria presenza di questa associazione chiedendo la chiusura della loro sede.
Nel contempo riaffermare i valori della Democrazia dell’Antifascismo quali valori fondanti di una comunità solidale e inclusiva.

il COMITATO UNITARIO ANTIFASCISTA MONZA

Agosto11

Commemorazione, presso la lapide di viale Vittorio Veneto n.1, di "CARLO CATTANEO" ASSASSINATO DA UNA SQUADRACCIA FASCISTA

scarica il volantino

Agosto10

MANIFESTAZIONE 10 AGOSTO IN OCCASIONE DEL 67 ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO DI PIAZZALE LORETO

scarica il volantino

Luglio25

25 luglio - 68° Anniversario della caduta del fascismo

scarica il volantino

Luglio21

21-28 luglio 2011: Festa dell'Ulivo - Lazzate



L'ANPI di Lazzate, nell'ambito della Festa dell'Ulivo che si svolge a Lazzate, presenta il 21 luglio alle ore 20,30 "BRIANZA PARTIGIANA", mostra documentaria sulla Resistenza in Brianza
(la mostra potrà essere visitata per tutta la durata della festa dal 21 al 28 luglio)

L'ANPI di Lazzate sarà presente per tutta la durata della festa con un banchetto.

scarica il volantino

Luglio12

compleanno di Egeo Mantovani - Monza

Monza, 1 luglio 2011

EGEO MANTOVANI COMPIE 90 ANNI

Il prossimo 12 luglio il partigiano Egeo Mantovani, presidente onorario dell’ANPI di Monza e Brianza nonché membro del comitato d’onore nazionale, compirà 90 anni .
L’ANPI provinciale intende festeggiare questa felice ricorrenza.
Pensiamo che rappresenti il giusto riconoscimento per chi, come lui, ha partecipato attivamente alla lotta di liberazione e allo sviluppo del movimento democratico, grazie alla partecipazione alle lotte dei lavoratori negli anni difficili del dopoguerra. L’impegno di Egeo, come tutti sappiamo, continua in modo costante anche ora. Infatti non solo è la figura più rappresentativa dell’ANPI provinciale, ma anche colui che, con il suo incessante lavoro, assicura alla nostra associazione un ruolo importante sul territorio.

Vi aspettiamo MARTEDI’ 12 LUGLIO 2011 alle ore 18.30 presso il circolo Cattaneo per festeggiare tutti insieme i bellissimi 90 anni di Egeo Mantovani.

Il presidente dell’ANPI provinciale Loris Maconi

Vi informiamo inoltre che anche l’amministrazione comunale di Monza il giorno 12 alle ore 12,00 renderà omaggio ad Egeo Mantovani con la consegna di una targa in sala giunta, presso il palazzo municipale. Invitiamo a partecipare numerosi.

Giugno15

A.N.P.I. MONZA E BRIANZA FESTA PROVINCIALE 15-19 giugno 2011 BESANA BRIANZA

15-19 giugno 2011: Festa provinciale ANPI Monza e Brianza: "Dall'unità d'Italia: vecchie e nuove r-esistenze" - Besana Brianza

In allegato il manifesto dell'evento

vai al programma completo dell'evento


Giugno9

LA PARTIGIANA BAMBINA, Un libro, una vita

9 giugno 2011 ore 18.30
Biblioteca di San Rocco, Via Zara 9, Monza

scarica il volantino

Giugno5

UN GIORNO CON I RAGAZZI DI VILLA EMMA

L'A.N.P.I., con il contributo del Comune di Limbiate organizza "UN GIORNO CON I RAGAZZI DI VILLA EMMA"

scarica il volantino

Giugno2

Manifestazione nazionale del 2 giugno a Milano



scarica l'appello
scarica il volantino

Giugno2

Iniziative dell' ANPI di Lissone per la festa della Repubblica



scarica il volantino

Maggio30

Manifestazione nazionale del 2 giugno a Monza



scarica il volantino

ARCHIVIO EVENTI anno 2018


ARCHIVIO EVENTI anno 2017


ARCHIVIO EVENTI anno 2016


ARCHIVIO EVENTI anno 2015


ARCHIVIO EVENTI anno 2014


ARCHIVIO EVENTI anno 2013


ARCHIVIO EVENTI anno 2012